Incidente sul lavoro a Valtournenche. L’Usl sequestra il cantiere

Carmelo Minnuti, 39 anni, residente a Perloz, è ricoverato all'ospedale regionale in prognosi riservata. L'uomo stava lavorando, assieme ad altri cinque colleghi, alla ristrutturazione di una casa a Valtournenche, quando è caduto da una impalcatura.
Cronaca

Gli ispettori del lavoro dell’Usl, questa mattina, giovedì 13 novembre, hanno posto sotto sequestro il cantiere edile di Valtournenche, i cui ieri, un operaio è rimasto ferito.
Carmelo Minnuti, 39 anni, residente a Perloz, ma originario di Montaldo Dora, è ricoverato all’ospedale regionale Umberto Parini, in prognosi riservata.

L’uomo stava lavorando, assieme ad altri cinque colleghi, alla ristrutturazione di una casa a Valtournenche, quando è caduto da una impalcatura, facendo un volo di cinque metri. Immediati i soccorsi da parte dei colleghi, poi la corsa in ospedale.
Erano circa le 13,30 di ieri, quando l’uomo, che lavora per la ditta edile Co.Gen. di Ivrea, è caduto dal ponteggio. L’operaio stava cercando di coprire il tetto, in ristrutturazione, con un telo perché stava iniziando a piovere, ma a causa delle poche misure di sicurezza l’uomo è caduto.

Sul posto sono immediatamente arrivati i carabinieri di Valtournenche che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Il cantiere è stato sequestrato, in quanto mancavano i requisiti di sicurezza.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte