La Thuile, inglese ubriaco si lancia contro la vetrina di un negozio sfondandola

L’inglese, ricoverato in ospedale, - dopo 3 ore aveva ancora 2,5 g/l di tasso alcolemico - è stato denunciato dai Carabinieri per danneggiamento e ubriachezza.
Cronaca

Sotto i fumi dell’alcol si è lanciato contro una vetrina di un negozio di La Thuile sfondandola. Protagonista del fatto è un’autonoleggiatore inglese di 26 anni – Alan L.G. di Bradford –  che nel fine settimana con un amico si è ubriacato in un pub nel centro del paese ai piedi del Bianco. Uscito dal locale è entrato in un negozio di noleggio sci per chiedere un accendino. Una volta uscito, senza ragione, si è lanciato contro la vetrina con vetro antisfondamento, rompendosi una spalla e facendo crollare tutta la vetrina nel negozio con un danno di diverse migliaia di euro. L’inglese, ricoverato in ospedale, – dopo 3 ore aveva ancora 2,5 g/l di tasso alcolemico – è stato denunciato dai Carabinieri per danneggiamento e ubriachezza.

In occasione della Fiera di Sant’Orso il Gruppo Carabinieri di Aosta per prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e le violazioni penali ed amministrative connesse alla sicurezza della circolazione stradale ha messo in campo una ventina di pattuglie composte prevalentemente da militari in uniforme ma anche militari in abiti civili che si sono mescolati tra la folla per individuare eventuali borseggiatori.

Ubriachi
Sono stati denunciati per guida in stato di ebrezza tre aostani, rispettivamente di trenta, quaranta e cinquanta anni, sorpresi alla guida delle loro auto con un tasso alcolemico superiore agli 1,3 g/l. Al cinquantenne è stata anche sequestrata la macchina, una Mitsubishi Pajero, ai fini della confisca, perché trovato con un tasso alcolemico di 2,8 g/l.

Droga
Inoltre i militari hanno denunciato un venticinquenne, sempre aostano, trovato in possesso di hascisc nelle vie prossime al centro cittadino. La successiva perquisizione nella casa del giovane ha portato alla scoperta di un bilancino di precisione ed altra sostanza stupefacente. Segnalato alla competente Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti un cinquantenne, sempre residente ad Aosta,  trovato in possesso di modica quantità di sostanza cannabinoide.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca