Lillianes, chiusa strada comunale dopo la caduta di un enorme masso

Il crollo si è verificato nelle prime ore dell’altro ieri, mercoledì 19 aprile. Le rocce sono partite dal monte di Berlechuz, finendo sulla strada che porta alla frazione Vers-Senesha, a 2 km dal capoluogo. Nessun danno a persone o proprietà.
Il masso caduto sulla strada a Lillianes.
Cronaca

Una strada comunale a Lillianes è stata chiusa dal sindaco Daniele De Giorgis, per la caduta di un masso enorme. Il crollo è avvenuto nelle prime ore dell’altro ieri, mercoledì 19 aprile, tra l’una e le tre di notte. Proprio l’ora tarda ha contribuito ad evitare conseguenze per persone e proprietà.

Le rocce sono partite dal monte di Berlechuz e hanno impattato, dopo aver divelto alcuni alberi e un tratto di rete a protezione della carreggiata, sulla strada che si sviluppa alla destra orografica del paese, finendo la loro corsa duecento metri prima di arrivare al villaggio di Vers-Senesha, in una zona a circa due chilometri dal capoluogo di Lillianes.

“La strada – spiega il sindaco De Giorgis – resterà chiusa fino agli esiti dei vari sopralluoghi già iniziati e che continuano in questi giorni per addivenire a determinare scelte funzionali, sia per la sicurezza territoriale, sia per la fruibilità della viabilità verso le frazioni”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte