Mamme e bimbi travolti da auto, dimesso anche il neonato ricoverato a Torino

Il bambino aveva riportato le conseguenze più gravi nell'incidente tanto che era stato quasi subito trasferito al Regina Margherita di Torino. Secondo fonti sanitarie, il trauma cranico non avrebbe avuto conseguenze permanenti.
Il luogo dell'incidente in corso Lancieri
Cronaca

Può tornare a casa sua Salvatore R., il neonato di soli due mesi che giovedì scorso è stato travolto in via Voison dall’auto di Marius Pohrib, 21enne romeno, reo confesso per la rapina alla tabaccheria di Sarre.

Il bambino aveva riportato le conseguenze più gravi nell’incidente tanto che era stato quasi subito trasferito al Regina Margherita di Torino. Secondo fonti sanitarie, il trauma cranico non avrebbe avuto conseguenze permanenti mentre per la frattura al femore è stata data una prognosi di 30 giorni. Assieme a lui erano rimasti coinvolti nell’incidente anche un’altra neonata, Nathalie F., dimessa venerdì scorso dall’Ospedale Beauregard di Aosta mentre le due mamme che guidavano le carrozzine avevano riportato solo lievi ferite.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca