Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 6 Aprile 2020 18:46

Mandato europeo per furto aggravato, preso alla frontiera

Courmayeur - Si tratta di un uomo di origini romene, fermato su un'auto al traforo del Monte Bianco. Deve scontare due anni in Germania. E' stato tradotto al carcere di Brissogne, in attesa dell'estradizione.

Polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco

Un uomo di origini romene, in viaggio su un’auto al traforo del Monte Bianco, è finito in manette ieri, domenica 5 aprile. Durante i controlli cui gli agenti della Polizia di frontiera l’hanno sottoposto (ancora più intensi in ragione dell’epidemia di Covid-19, anche con il supporto del Reparto Mobile) è infatti emerso che nei suoi confronti fosse stato spiccato, in Germania, un mandato di arresto europeo, per il reato di furto aggravato, con una pena da scontare di 2 anni di reclusione. Il fermato è stato tradotto al carcere di Brissogne ed è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria, in vista dell’estradizione.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>