Minaccia la moglie con un grosso cacciavite, arrestato

Accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minaccia aggravata e porto abusivo di strumenti atti a offendere, M. El Mostapha, nato in Marocco e residente a Chatillon, è stato arrestato dai carabinieri.
Cronaca

Ha preso un grosso cacciavite e ha minacciato la moglie, costringendola alla fuga.   Accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minaccia aggravata e porto abusivo di strumenti atti a offendere, M. El Mostapha, nato in Marocco e residente a Chatillon, è stato arrestato dai carabinieri. L’immigrato – che era già stato denunciato dalla coniuge per comportamenti violenti e condannato per maltrattamenti in famiglia – si trovava in auto con la moglie quando è scoppiata una violenta lite.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte