Nuovo caso di stalking in Valle d’Aosta. Arresti domiciliari per un 47enne valdostano

L'uomo non si era mai rassegnato al fatto che la relazione con la sua ex compagna fosse finita nell'estate nel 2008. Da quel momento aveva continuato a molestarla.
Cronaca

Non si era mai rassegnato al fatto che la relazione con la sua ex compagna fosse finita nell'estate nel 2008. Da quel momento aveva continuato a molestarla.

Sabato scorso, 1 maggio, ma la notizia è stata data solo oggi, gli agenti gli agenti della squadra mobile, hanno eseguito un ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un uomo di 47 anni, residente in un comune della Plaine di Aosta, accusato di stalking. La misura restrittiva è stata firmata dal gip di Aosta Maurizio D'Abrusco.

Per l'uomo ogni pretesto era buono per incontrare la donna e cercare di convincerla a tornare insieme. I suoi comportamenti nei mesi erano diventanti più insistenti, tanto da arrivare a ingiuriare e minacciare la donna. Lei, stufa si era recata in Questura, tanto che lo stesso Questore aveva ammonito l'ex compagno. Ma nulla era servito. E vista la pericolosità del soggetto, il gip ha disposto la misura cautelare ai domiciliari.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca