Video 

Perron si dimette da assessore. Per lui scatta la sospensione di 18 mesi per la Severino

Perron, dopo la condanna a 3 anni ha dichiarato che richiederà una riunione urgente della maggioranza regionale al Presidente Viérin e che tra oggi e lunedì rassegnerà le sue dimissioni dalla carica assessorile.
Cronaca

Per Ego Perron, condannato oggi a 3 anni di reclusione per induzione indebita a dare o promettere utilità per il caso Bccv di Fénis, scatta ora, in base alla Legge Severino, la sospensione per 18 mesi dalla carica di consigliere regionale.

Perron, dopo la sentenza ha dichiarato che richiederà una riunione urgente della maggioranza regionale al Presidente Laurent Viérin e che tra oggi e lunedì rassegnerà le sue dimissioni. Nella lista Uv il primo escluso, che dovrebbe a questo entrare in Consiglio regionale, è Davide Perrin, coinvolto e assolto lo scorso anno ("perché il fatto non sussiste") in un'inchiesta su reati elettorali.

Commentando la condanna Perron ha invece parlato di "sentenza profondamente ingiusta". 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte