Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 21 Marzo 2018 17:27

Questura, Regione e Comitato venatorio assieme per tre serate rivolte ai cacciatori

Aosta - Il ciclo di tre incontri, che ha toccato Arvier, Gressan ed Arnad si è chiuso all’inizio di questa settimana. Alle serate hanno preso parte, nell’insieme, circa 800 cacciatori, fa sapere la Polizia.

Uno dei tre incontri destinati ai cacciatori.

Si è concluso all’inizio di questa settimana, lunedì 19 marzo, il ciclo di tre incontri – organizzato dal Comitato regionale per la gestione venatoria della Valle d’Aosta e rivolto ai suoi affiliati – che ha visto in qualità di relatori rappresentanti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Aosta ed un dirigente dei Servizi di Prefettura della Regione.

Gli appuntamenti si sono tenuti ad Arvier, Gressan ed Arnad, raggruppando nell’insieme – fa sapere la Questura – circa 800 cacciatori. Nelle diverse occasioni sono stati toccate diverse tematiche, sul piano delle autorizzazioni e normativo, ed approfondite “problematiche che stanno a cuore ai destinatari di quel particolare titolo di polizia che concede l’esercizio venatorio”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>