Rapinata una tabaccheria a Sarre, bottino di 3mila euro

Il colpo è andato a segno poco dopo le ore 20: tre uomini incappucciati, probabilmente italiani, si sono introdotti nel negozio e hanno costretto la commessa Stefania Lettry, di 54 anni, in quel momento sola, a consegnare loro il contenuto della cassa.
Nicola Donadio - Capo della direzione della Squadra Mobile
Cronaca

Tremila euro. E’ questo il bottino della rapina avvenuta ieri sera ai danni di una tabaccheria di Sarre, in frazione Saint-Maurice. Il colpo è andato a segno poco dopo le ore 20 tre uomini incappucciati, probabilmente italiani, si sono introdotti nel negozio e hanno costretto la commessa Stefania Lettry, di 54 anni, in quel momento sola, a consegnare loro il contenuto della cassa. Dopo aver legato ed imbavagliato la commessa, sono fuggiti. L’allarme è stato dato dalla barista locale a fianco. Sull’accaduto indaga la squadra mobile della Questura di Aosta, che sta analizzando le riprese della telecamera del negozio e degli esercizio commerciali limitrofi.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte