Cronaca di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 15 Febbraio 2019 17:50

Rogatoria internazionale per il broker aostano “sparito”

Aosta - Secondo gli accertamenti condotti, l’uomo è sull’isola di Capo Verde. La decisione è stata assunta per notificare gli atti di due procedimenti penali per truffa (una da 400mila euro e l’altra da 50mila).

Mindelo Capo VerdePer l'autorità consolare, il broker "sparito" non è a Capo Verde.

Nei confronti di Valter Vigliecca, il broker 60enne che ha “preso il volo” dalla Valle nel 2014, portando con sé – secondo la Procura – circa 2,3 milioni di euro affidatigli dai suoi clienti, scatta la rogatoria internazionale. A deciderlo è stato oggi, venerdì 15 febbraio, il giudice monocratico Marco Tornatore, per la notifica degli atti di due procedimenti in cui l’uomo è imputato per truffa (una da 400mila euro e l’altra da 50mila). Stando agli accertamenti condotti, l’uomo è nella Repubblica di Capo Verde, arcipelago di una decina di isole nell’Africa occidentale.

Assieme a Vigliecca sono imputati, in un procedimento Claudio Ciravegna, 75enne di Mondovì (Cuneo), e, nell’altro, il 48enne nato a Lodi Pierantonio Sabbadini. Per il fascicolo principale scaturito dall’inchiesta, relativo a sedici episodi tra truffe ed appropriazioni indebite, dovrà invece essere effettuata l’assegnazione ad un altro giudice. Si tratta del processo, dal quale Vigliecca era stato inizialmente stralciato per irreperibilità, che aveva visto, nel luglio 2018, l’assoluzione della sua ex compagna, Mihaela Sinescu (42 anni), e la condanna a due anni e sei mesi di Sabbadini.

Nella quindicina di clienti che avevano affidato le loro somme al broker aostano (dallo studio in piazza Chanoux) si annoverano anche professionisti e artigiani. Secondo quanto ricostruito dalla Guardia di finanza, il professionista prospettava significativi interessi (alcuni testimoni hanno parlato “anche del 3-4%”), al fine di convincere imprenditori e risparmiatori a consegnargli le somme per cui non solo non si sono visti gli interessi, ma anche i capitali hanno lo stesso indirizzo incerto dell’imputato.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo