Rubano a Chamonix, 4 extracomunitari fermati a Courmayeur

I quattro sono stati fermati all'uscita del Traforo del Bianco perché non avevano pagato il pedaggio. La stradale ha poi ispezionato l'auto sulla quale i 4 viaggiavano trovandovi il bottino del furto, oltre agli arnesi da scasso.
Cronaca

Quattro extracomunitari, un russo e tre lettoni sono stati denunciati a piede libero dalla Stradale di Courmayeur per ricettazione, possesso di arnesi atti allo scasso e possesso di strumenti atti ad offendere. I quattro rientravano giovedì scorso da Chamonix dove avevano appena rubato in un appartamento quando sono stati fermati all’uscita del Traforo del Monto Bianco su una Bmw serie 5 con targa spagnola perché non avevano pagato il pedaggio.

I quattro, un cittadino di nazionalità russa N.V.di 40 anni e 3 lettoni E.V.di 36 e C.I., L.A. di 26 anni, al momento del fermo si sono mostrati nervosi e per questo i poliziotti hanno ispezionato l’auto trovandovi cosi 2 piedi di porco , vari strumenti atti ad offendere ( spray urticante, coltelli, taglierini,un bisturi) e materiale di dubbia provenienza tra cui un computer portatile e alcuni gioielli femminili.

Non avendo saputo fornire plausibili spiegazioni circa il possesso dei gioielli e l’incapacità di far funzionare il computer che era protetto da password, gli agenti hanno effettuato ulteriori accertamenti presso la Gendarmeria Francese presso la quale risultava una denuncia di furto in un alloggio dal quale erano stati asportati oggetti corrispondenti alla descrizione. La merce è stata quindi tutta sequestrata per poi poter essere restituita all’avente diritto una volta che sarà accertata la legittima proprietà.

Conducente ed occupanti del veicolo non avevano precedenti polizia e per tale motivo sono stati denunciati a piede libero alla Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione e possesso di strumenti da scasso. La macchina è stata inoltre posta a fermo amministrativo in quanto i quattro non potevano pagare la sanzione per aver superato per 5 volte il limite di velocità all’interno del traforo.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca