Sciatori dispersi a Courmayeur, riprese le ricerche

In uso, per circoscrivere l’area delle ricerche, il dispositivo “Recco” montato sull’elicottero. Attive, inoltre, squadre di tecnici e guide del Sav e del Soccorso Alpino della Guardia di finanza di Entrèves.
Elisoccorso (foto d'archivio)
Cronaca

Sono riprese, con le luci del giorno di oggi, lunedì 4 febbraio, le ricerche dei quattro freerider che risultano dispersi a Courmayeur. Si tratta di due inglesi, che non hanno raggiunto il gruppo di cui erano parte per la partenza pomeridiana dalla località sciistica, e di due francesi di cui è stato segnalato il mancato rientro e dei quali i soccorritori hanno individuato l’auto ferma in un piazzale.

Nel pomeriggio di ieri, all’arrivo del primo allarme, il Soccorso Alpino Valdostano aveva effettuato due sorvoli della zona battuta da chi pratica il fuoripista. Diverse colate di neve erano state notate nell’area del “Canale degli Spagnoli”, ma era impossibile pensare a depositare delle squadre di terra con l’incombere dell’oscurità, anche per l’instabilità del versante.

In serata, a quella già attiva, si è aggiunta anche la segnalazione relativa all’altra coppia di sciatori. Le ricerche, stamane, sono riprese con l’obiettivo di circoscrivere l’area delle ricerche. Per questo è in uso il dispositivo “Recco” montato sull’elicottero, in grado di captare segnali radio e telefonici nell’area sottostante. Attive anche squadre di tecnici e guide del SAV e del Soccorso Alpino della Guardia di finanza di Entrèves, con unità cinofile.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca