Si affaccia alla finestra e vede la sua auto in fiamme: l’incendio forse è doloso

La polizia sta indagando sulle cause del rogo che, la notte scorsa, ha completamente distrutto l’auto di una donna svizzera di 49 anni residente a Peroulaz, nel comune di Charvensod. L’auto era parcheggiata vicino a casa, lungo la strada per Pila.
L'auto bruciata nel rogo
Cronaca

Ha sentito dei rumori, si è così affacciata alla finestra e ha visto la sua auto, una Fiat Bravo di colore bianca avvolta dalle fiamme. Immediato l’allarme ai vigili del fuoco e al 113, che nel giro di pochi minuti sono arrivati sul posto.

La polizia, ora, sta indagando sulle cause dell’incendio che la notte scorsa, ha completamente distrutto l’auto di una donna svizzera di 49 anni residente a Peroulaz, nel comune di Charvensod. L’auto era parcheggiata vicino a casa, lungo la strada regionale che porta a Pila. Secondo gli investigatori, l’ipotesi più accreditata rimane quella dell’incendio doloso.

Questa mattina, sul posto sono intervenuti gli uomini della squadra mobile, che stanno svolgendo le indagini, e la polizia scientifica, in cerca di indizi utili. La donna ha dichiarato di non aver mai subito minacce di alcun tipo. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte