Si finge elettricista e rapina un’anziana. Finisce in manette un uomo di Volvera

I carabinieri hanno arrestato di Angelo Riviera, di 41 anni. Secondo i militari avrebbe sottratto gioielli a un’anziana di Pont-Saint-Martin per un valore di almeno 30mila euro.
Il capitano Enzo Molinari
Cronaca

Si sono concluse con l’arresto di Angelo Riviera, di 41 anni, le indagini condotte dai Carabinieri su una rapina avvenuta il 19 dicembre scorso ai danni di una donna di 82 anni di Pont-Saint-Martin.

I fatti risalgono a poco prima di Natale quando un uomo si è introdotto a casa dell’anziana fingendosi un elettricista incaricato di installare le luminarie per le festività. Con una scusa, e mettendo in confusione la signora, il falso tecnico si è fatto consegnare gioielli e monili d’oro per un valore di circa 30mila euro. Accortasi dell’inganno, però, la donna ha cercato di resistere provocando, però, la reazione dell’uomo che l’ha strattonata e buttata per terra. Uscito in tutta fretta di casa, il malvivente è stato notato un testimone che ha annotato il numero di targa e il modello dell’auto, una Volkswagen grigia.

Da qui sono partite le indagini dei Carabinieri della Stazione di Donnas e Pont-Saint-Martin. Da una prima analisi, tuttavia, la targa è risultata clonata e per questo motivo i militari hanno seguito una pista di indagine più complessa: con l’aiuto delle riprese fatte dalle telecamere installate dal comune, hanno individuato l’esatto modello di auto usata. Grazie alla testimonianza della donna, inoltre, si stava cercando un uomo con un forte accento piemontese. I Carabinieri hanno individuato le auto di quel tipo in uso a famiglie nomadi nel circondario di Torino. Il cerchio si è dunque stretto attorno ad Angelo Riviera, quarantunnenne residente in un campo nomadi di Volvera. L’uomo, già sorvegliato speciale, non è risultato nuovo alle forze dell’ordine per altri fatti analoghi. Ora Riviera si trova in custodia cautelare al carcere di Torino con l’accusa di rapina impropria.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca