Cronaca

Ultima modifica: 12 Luglio 2019 9:01

Sospese le ricerche dell’alpinista caduto in un crepaccio sul Breithorn

Aosta - La decisione per la nebbia in arrivo. L'uomo si trova a più di venticinque metri di profondità e nel crepaccio c'è molta neve dovuta al crollo del "ponte" di superficie.

Soccorso alpino valdostanoSoccorso alpino valdostano

Si fermano, per il momento, le ricerche dell’alpinista polacco caduto nel pomeriggio di oggi in un crepaccio sul Breithorn centrale, nel gruppo del Monte Rosa. La decisione è legata alla nebbia in arrivo.

L’incidente si è verificato a quota 3900 metri, alla base della parete Sud del Breithorn centrale. L’uomo si trova a più di venticinque metri di profondità e nel crepaccio c’è molta neve dovuta al crollo del “ponte” di superficie.

La richiesta di soccorso è stata effettuata dai compagni di cordata. Gli alpinisti procedevano di conserva. Al rientro delle squadre – hanno operato sul posto guide Tecnici del Soccorso Alpino Valdostano, soccorritori del Sagf ed è stato attivato l’elicottero della Protezione civile  –  è prevista una riunione tecnica per valutare le modalità di prosecuzione delle operazioni

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>