Svuotano per scherzo l’estintore addosso a un uomo, denunciati quattro giovani aostani

I fatti risalgono a fine aprile quando la Squadra Volanti è intervenuta nel centro cittadino dove un uomo, fermo sulla panchina in attesa dell’autobus, era stato oggetto di uno “scherzo” criminale da parte di un gruppo di giovani.
Cronaca

Quattro ragazzi, tutti aostani tra i 16 ed i 19 anni, sono stati denunciati dalla Polizia per lesioni aggravate ed omissione di soccorso in concorso. I fatti risalgono a fine aprile quando la Squadra Volanti è intervenuta nel centro cittadino dove un uomo, fermo sulla panchina in attesa dell’autobus, era stato oggetto di uno “scherzo” criminale da parte di un gruppo di giovani.

I quattro si erano avvicinati con la macchina e il passeggero a fianco del conducente, sporgendosi dal finestrino, aveva scaricato un estintore addosso al malcapitato che, investito anche in volto dalla nube tossica, era dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso.
Le successive indagini della Squadra Mobile hanno consentito di risalire alla vettura ed agli occupanti che si sono giustificati dicendo che volevano fare un semplice scherzo, non considerando le gravi conseguenze che hanno poi causato soprattutto agli occhi dello sfortunato. Il maggiorenne è stato denunciato alla locale Procura mentre i minorenni alla Procura del Tribunale dei minori.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca