Cronaca

Ultima modifica: 20 Agosto 2019 18:27

Tenta di strangolare la compagna, 55enne arrestato

Aosta - Si tratta di un turista belga, finito in manette nella serata di ieri, lunedì 19 agosto, ed accusato di sequestro di persona e tentato omicidio.

Arma dei Carabinieri AostaArma dei Carabinieri Aosta

Dramma della gelosia, nella serata di ieri, lunedì 19 agosto, a Rhêmes-Notre-Dame. Un turista belga 55enne, Filip De Ridder, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Saint-Pierre e del Nucleo Operativo, dopo aver aggredito la donna con cui soggiornava in un alloggio, per un periodo di vacanza. Le accuse mosse all’uomo sono di sequestro di persona e tentato omicidio.

A dare l’allarme è stato il figlio minore dell’uomo che, sopraggiunto, si è reso conto della violenta lite e, in preda al panico, ha chiesto aiuto. Secondo quanto ricostruito dai militari, al culmine del diverbio, scoppiato per motivi sentimentali, l’uomo ha rinchiuso la compagna in camera, impedendole di uscire e tentando di strangolarla, oltre a colpirla con il manico di un’ascia e a percuoterle la testa contro il bordo di un tavolo.

La donna è stata visitata al Pronto soccorso di Aosta, dove le sono state riscontrate ferite guaribili in venti giorni. L’arrestato è stato tradotto in carcere a Brissogne. Valutati gli atti, il pm in turno, Luca Ceccanti, in vista dall’udienza dinanzi al Gip che si terrà a breve, chiederà la convalida del fermo e l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>