Tentano di investire un ragazzo dopo una lite, arrestati due albanesi

I due albanesi ieri sera a Saint-Pierre avrebbero tentato di investire un loro connazionale dopo una lite in un bar. Il ragazzo è riuscito a evitare di essere schiacciato dall'auto, finita contro il cancello di casa del 22enne.
Cronaca

I Carabinieri di Aosta hanno arrestato due cittadini albanesi con l’accusa di tentato omicidio. In particolare i due – Bujar Kotarya, muratore di 27 anni e Forcim Kotarja, disoccupato di 19 anni – avrebbero cercato ieri sera di investire con l’auto un loro connazionale con il quale avevano avuto una lite. I fatti sono avvenuti a Saint-Pierre, dove entrambi gli albanesi, incensurati ed in regola con le norme sul permesso di soggiorno, risiedono.

Secondo la ricostruzione dei militari dopo una lite in un bar con un altro albanese, di 22 anni, anch’esso di Saint-Pierre, i due lo hanno aspettato sotto casa e all’arrivo del ragazzo hanno tentato di investirlo. Il 22enne è riuscito in parte a spostarsi prima che l’auto finisse contro il cancello della casa, riportando comunque lievi lesioni alle gambe.
I due invece sono rimasti illesi e sono quindi stati portati a Brissogne dai militari in attesa della convalida del giudice. L’auto, una Volkswagen Polo, è stata sottoposta a sequestro.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte