Truffe, segnalati al Comune di Aosta casi di sedicenti “tecnici comunali”

Il Comune di Aosta mette in guardia la cittadinanza contro una presunta truffa, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni e spiega di "non aver incaricato nessuno di controllare a domicilio l'acqua potabile".
Cronaca

Si presentano a domicilio, qualificandosi genericamente come “tecnici comunali” e chiedono di eseguire un controllo dell’acqua potabile. Il Comune di Aosta mette in guardia la cittadinanza contro una presunta truffa, dopo aver ricevuto alcune segnalazioni e spiega di "non aver incaricato nessuno di tali controlli (vi è una rete di monitoraggio della qualità dell’acqua che non prevede prelievi a domicilio) e di non possedere nemmeno tubazioni della rete idrica in Eternit (da cui, la non plausibilità di quanto dichiarato dai presunti tecnici)".

Infatti i sedicenti tecnici nell’eseguire una prova dell’acqua potabile farebbero notare ai proprietari un cambio di colore dell’acqua (ottenuto, probabilmente, attraverso l’uso di un reagente) e comunicherebbe infine una contaminazione da amianto, con la conseguente necessità di sospendere l’erogazione e di effettuare non meglio precisati trattamenti successivi.

L’Amministrazione comunale invita, quindi, la popolazione a rivolgersi prontamente alle forze dell’ordine rispetto a qualsiasi situazione tale da generare sospetti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte