Truffe su internet, due persone denunciate dalla Polizia

A.L. effettuava prenotazioni, con carte di credito clonate, ad aree “VIP” esclusive sulle navi da crociera, con le quali effettuava acquisti presso tutti i negozi presenti sulle stesse ed effettuando prelievi per più di 50mila euro.
Cronaca

La Polizia di Stato ha denunciato per truffa, in due distinti episodi, A.L. 53enne residente in Inghilterra e D.E. 43enne residente a Taranto. 

Grazie ad alcune indagini gli agenti della sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Aosta hanno scoperto che A.L. effettuava prenotazioni, con carte di credito clonate, ad aree “VIP” esclusive sulle navi da crociera, con le quali effettuava acquisti presso tutti i negozi presenti sulle stesse ed effettuando prelievi di denaro ai casinò, ristoranti e bar arrivando, a spendere oltre 50.000 euro.

D.E., invece, ha messo in vendita sul portale subito.it uno smarthphone di una nota marca e, dopo aver riscosso la somma pattuita dall’acquirente, non ha provveduto a recapitare il prodotto al proprio interlocutore. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca