Una 44enne pugliese muore a Pila, è giallo sulle cause. Disposta l’autopsia

La donna si era addormentata in camera con il marito e il mattino dopo è stata trovata dallo stesso in bagno priva di vita. I fatti dieci 10 giorni fa al villaggio Valtur di Pila.
L'ex villaggio Valtur di Pila
Cronaca

Si è addormentata in camera con il marito è il mattino dopo è stata trovata dallo stesso in bagno priva di vita. E’ giallo sulla morte di una radiologa pugliese di 44 anni, morta 10 giorni fa nel villaggio Valtur di Pila. La Procura di Aosta ha disposto l’autopsia sul corpo di Alessandra Stranieri, di San Giovanni Rotondo (Foggia). Effettuati anche alcuni esami per vagliare l’ipotesi dell’intossicazione alimentare. L’Usl ha svolto prelievi di alimenti e i locali sono stati controllati dal Nas.

Secondo quanto si è appreso, le analisi in laboratorio sui campioni di alimenti hanno avuto esito negativo e dai controlli del Nucleo antisofisticazione e sanità dell’Arma non sono emerse particolari criticità. Escluse le cause accidentali, a chiarire il perché della morte di Alessandra Stranieri potrebbero essere dunque gli accertamenti medico-legali affidati alla dottoressa Mirella Gherardi.

La scorsa settimana la salma della donna, madre di rè stata trasferita in Puglia per i funerali. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca