Una frana investe una frazione ad Arnad. Evacuate sei famiglie

Fortunatamente non ci sono stati feriti. “La situazione non è rosea - ammette il sindaco, Pierre Bonel - perché dalla montagna sovrastante rischiano di crollare alcune migliaia di metri cubi di terreno”.
La frazione Clos de Barme ad Arnad
Cronaca

Sono stati attimi di paura ad Arnad, questa mattina, dove una frana di terra e sassi ha interessato la frazione Clos de Barme colpendo alcune case. In particolare un grosso masso ha sventrato il muro di un'abitazione, non provocando né morti né feriti.

"La situazione non è rosea – ammette il sindaco, Pierre Bonel – perché dalla montagna sovrastante rischiano di crollare alcune migliaia di metri cubi di terreno. Si tratta ora di capire come intervenire per mettere definitivamente in sicurezza la frazione, ma l'ipotesi migliore potrebbe essere quella di creare un vallo nel terreno".

Per il momento sono state evacuate sei famiglie di Clos de Barme a cui il comune ha messo a disposizione delle stanze nell'albergo del paese. "Alcuni- ha dichiarato il sindaco – hanno comunque già trovato una sistemazione presso amici o parenti". In ogni caso l'amministrazione comunale ha già attivato una ditta – che opera su un'altra frana nelle vicinanze – per bonificare l'area. Secondo il sindaco, il rientro delle famiglie dovrebbe avvenire al massimo entro due settimane.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la protezione civile, il soccorso alpino, il corpo forestale, i carabinieri e le autorità comunali. In questo momento i tecnici stanno analizzando l'instabilità creatasi a monte dell'abitato ed i relativi interventi da porre in atto.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte