Valsavarenche, strada regionale chiusa per una colata di neve

Il distacco è avvenuto nel tratto tra Eaux Rousses e Pont. Nessuna persona è rimasta coinvolta, né isolata. Rischio di valanghe, per effetto della neve ventata, forte nella dorsale di confine dal Monte Bianco a Cervinia.
Immagine d'archivio
Cronaca

La strada regionale n. 23 della Valsavarenche è chiusa per una colata di neve, che l’ha investita nel tratto ove già in passato si erano verificati fenomeni del genere, tra Eaux Rousses e Pont. Lo comunica oggi, giovedì 14 gennaio, la Regione, sottolineando che nessuna persona è rimasta coinvolta, né isolata.

Le condizioni meteo delle ultime ore creano, come si legge nella previsione del pericolo di valanghe per oggi, “neve ventata, con lastroni in accrescimento, duri e compatti a ridosso di creste/colli o dossi sottovento, su strati deboli persistenti”. Sulla dorsale di confine nord, dal Monte Bianco fino a Cervinia (Valtournenche), oltre al vento forte ci sarà altra neve fresca e il pericolo di distacchi è classificato 4-forte.

Sul resto del territorio, dove oscilla tra 2-moderato e 3 marcato, sono da “valutare localmente gli effetti del vento, sicuramente maggiori dove i quantitativi di neve recente a debole coesione sono più consistenti (valli di Champorcher, Gressoney, Ayas)”. La tendenza del pericolo di valanghe è costante per domani, venerdì 15, mentre in “leggera graduale diminuzione” (per venti in calo e temperature di nuovo fredde) sabato 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte