A De Giovanni con “Il metodo del coccodrillo” il Premio Scerbanenco

La giuria ha inoltre assegnato una menzione speciale a "Il male quotidiano" di Massimo Gardella. Stasera alle 2130 al PalaNoir la consegna dei premi.
Il metodo del coccodrillo
Cultura

Va quest’anno a "Il metodo del coccodrillo" di Maurizio De Giovanni il Premio Giorgio Scerbanenco – La Stampa. La giuria composta da: Cecilia Scerbanenco, Valerio Calzolaio, Luca Crovi, Loredana Lipperini, Cesare Martinetti, Sergio Pent, Sebastiano Triulzi, John Vignola e Lia Volpatti gli consegnerà questa sera alle 21.30 al PalaNoir il riconoscimento. Secondo la giuria, De Giovanni "ha saputo coniugare il senso di appartenenza al romanzo nero napoletano con la creazione di personaggi complessi pur nella loro riconoscibile quotidianità. La conferma di una brillante voce letteraria”.

Una menzione speciale è inoltre andata a "Il male quotidiano" di Massimo Gardella "per aver rappresentato con efficacia un mondo disperato e criminale in cui l’Italia si incrocia con l’Europa di oggi, attraverso lo sguardo già disilluso di un poliziotto figlio di migranti”.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte