A Naif il premio per la miglior interpretazione alle audizioni live di Musicultura

Unica artista a rappresentare la Valle D'Aosta alle audizioni Live di Musicultura 2009, Christine Hérin si è aggiudicata il premio Sisme per la migliore interpretazione della serata. Musicultura promuove da 20 anni le migliori proposte italiane.
NAIF, al centro Christine Hérin
Cultura
La presenza scenica e la poliedricità di Christine Hérin, in arte Naif, ha colpito la giuria delle audizioni  Live di Musicultura 2009,  la kermesse musicale che ricerca e promuove le migliori proposte della musica popolare e d’autore italiana, in corso di svolgimento a Macerata. Naif ha così ottenuto il premio Sisme per la migliore interpretazione, consegnato sul palco dal Presidente della Provincia di Macerata Giulio Silenzi. Bisognerà però attendere il mese di marzo per sapere l’esito del concorso e se Naif rientrerà tra i sedici finalisti.
Christine Hèrin ha raccontato di aver iniziato a suonare musica sul suo balcone di casa, con l’ausilio di una chitarra di plastica a tre corde. Dopo aver studiato la storia degli autori italiani, ha iniziato a cimentarsi con la scrittura di testi fino ad esibirsi dal vivo, proponendo esclusivamente il suo repertorio. La giuria le ha evidenziato come nelle sue esibizioni sembri prevalere la parte coreografica più che la stesura dei testi. Prontamente Naif ha risposto “In realtà, quando scrivo i testi, cerco sempre la semplicità, quella semplicità che possa arrivare al pubblico in modo più diretto”.
Simone Cristicchi, Povia, Momo, Gian Maria Testa, Pier Cortese, Pacifico, Amalia Grè, Patrizia Laquidara, Giua, Ricky Maffoni, Folco Orselli, Avion Travel, Max Manfredi e tanti altri. Sono solo alcuni dei nomi premiati nel corso dei venti anni di Musicultura, il concorso musicale che vede impegnata quest’anno Naif. Iniziate il 6 febbraio le selezioni dei finalisti del concorso andranno avanti fino al 15 febbraio, presso il Teatro Filarmonica di Macerata. Naif fa parte delle 50 proposte finaliste selezionate tra le oltre 700 domande pervenute al concorso.
Il pubblico può accedere liberamente alle serate o può seguirle da casa collegandosi al sito www.musicultura.it dove ogni giorno le performance degli artisti sono trasmesse, in diretta, sul canale televisivo web della manifestazione. Dalle audizioni di questi giorni, prima fase del concorso, usciranno i 16 finalisti. I loro brani verranno trasmessi sulle onde di Radio 1 Rai e saranno sottoposti al giudizio del pubblico, che potrà esprimere con il televoto la propria preferenza. Un Comitato Artistico di Garanzia valuterà i finalisti del concorso. A comporre il Comitato sono artisti di spicco del panorama musicale e culturale italiano: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Dacia Maraini, Alda Merini, Gino Paoli, Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti.
Gli otto artisti che saranno selezionati tra i 16 finalisti di questa fase si esibiranno sul palco dello Sferisterio durante le serate finali del festival in programma il 26, 27, 28 giugno. Il vincitore assoluto si aggiudicherà il Premio Banca Popolare di Ancona, del valore di 20.000 euro. Saranno inoltre assegnati la Targa della Critica (5.000,00 euro) e i premi Imaie, Siae e Unimarche (ciascuno di 2.5000,00 euro) rispettivamente per la migliore interpretazione, la migliore musica e il miglio testo.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura