Al Castello Valleise d’Arnad registrate 2552 presenze nei quattro giorni di apertura al pubblico

2432 persone hanno partecipato alle visite guidate organizzate dall’Assessorato regionale alla Cultura. Di questi 288 erano alunni delle scuole delle istituzioni scolastiche della zona.
Castello Vallaise ad Arnad
Cultura

2552 persone hanno approfittato dall’11 al 14 novembre scorso dell’apertura straordinaria del Castello Vallaise d’Arnad da poco acquisito dalla Regione. La restitution, temporanea, del maniero ha in particolare attirato 2432 persone alla visite guidate organizzate dall’Assessorato regionale alla Cultura. Di questi 288 erano alunni delle scuole delle istituzioni scolastiche della zona, che hanno partecipato ai laboratori didattici a loro dedicati. A questi si aggiungono le 120 persone che hanno assistito, giovedì sera, nella Chiesa parrocchiale di Arnad, al concerto del Coro di Sant’Orso organizzato, sempre nell’ambito del cantiere evento, in concomitanza con il Patrono di San Martino.
 
“Il grande interesse manifestato dal pubblico – sottolinea l’Assessore – dimostra il forte coinvolgimento della popolazione locale nelle azioni di “restitution” finalizzate a restituire alla comunità il patrimonio culturale, nel quale l’Assessorato crede fortemente. Tali risultati fanno percepire il grande potenziale che il turismo culturale e la valorizzazione dei beni culturali, sui quali stiamo investendo, rappresentano per la nostra regione e ci incoraggiano a lavorare per svilupparlo maggiormente, con l’obiettivo di creare sul territorio, anche in periodi di bassa stagionalità turistica, le ricadute economiche che da esso ne derivano”.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte