“Be my love” riporta Mirella Caponetti ad Aosta. Con lei Pernarella di “Centovetrine”

Il concerto lirico strumentale è in programma alle 21,00 di sabato 26 giugno, al teatro Giacosa di Aosta. Sarà una sorta di viaggio dall'operetta alla canzone, partendo dal titolo della canzone "Be my love", tratta da un film degli anni 50.
Mirella Caponetti e Clemente Pernarella
Cultura

Mirella Caponetti, cantante lirica di primo piano a livello nazionale e internazionale, torna protagonista in Valle con "Be my love", spettacolo da lei stessa ideato e interpretato. Alle 21,00 di sabato 26 giugno, al teatro Giacosa, la Caponetti sarà accompagnata dall'attore Clemente Pernarella, e dal Classic & Jazz Ensemble.

Si tratta di una sorta di viaggio dall'operetta alla canzone, partendo dal titolo della canzone "Be my love", tratta da un film degli anni 50, portata al successo dal tenore Mario Lanza e tra le prime canzoni cosiddette "leggere" ad essere inserite nel repertorio dei più grandi cantanti lirici. La serata, quindi, si svolgerà seguendo un'alternanza di arie tratte dalle operette più famose, di brani classici e di alcune tra le più belle canzoni italiane e internazionali, di recitazione di poesie, in un percorso sonoro nel mondo della musica, tra voce lirica e jazz.

Mirella Caponetti, contralto, si è diplomata al Conservatorio Verdi di Torino. Ha vinto diversi concorsi internazionali e si è esibita nei più importanti teatri italiani ed esteri con grandi nomi, tra cui Josè Carreras, Placido Domingo, Aldo Protti, Monserrat Caballè, Katia Ricciarelli. Definita dai critici "una voce eccezionale", attualmente si dedica anche all'insegnamento.

Clemente Pernarella ha incominciato a lavorare in teatro negli anni Novanta, diplomandosi all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio d'Amico di Roma. E' noto per aver recitato nella soap opera Centovetrine, oltre che in serie televisive e film, in particolare "L'ultimo innocente" di Pietro Nardi e "Il dolce rumore della vita" di Giuseppe Bertolucci.

Il Classic & Jazz Ensemble, presente sulla scena concertistica nazionale ed internazionale dal 1997, è composto da Alessandra Floresta, soprano, Cosimo Vassallo, tenore, Andrea Turchetto, pianista classico, Bruno Erminero, pianista jazz, Marco Collazzoni al sassofono, Simone Serafini al contrabbasso, Alberto Mandarini alla tromba e al flicorno, e Luca Colussi alla batteria

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte