Castello di Issogne, apertura straordinaria di tre stanze

Da oggi fino al 25 novembre sarà possibile visitare la Camera di Renato di Challant e la Sacrestia (al primo piano), oltre alla Chambre de Miolans (al secondo piano). Visite guidate senza alcuna maggiorazione sul costo del biglietto.
Castello di Issogne- Ph. www.regione
Cultura

Tre stanze del castello di Issogne, che non rientrano nel consueto percorso di visita, saranno aperte eccezionalmente da oggi per le prossime due settimane, fino a domenica 25 novembre. Due sono situate al primo piano: si tratta della Camera di Renato di Challant col suo grande camino e il pregevole polittico, originariamente destinato all’altare maggiore della Cattedrale di Aosta, di cui restano i due sportelli raffiguranti Renato di Challant e la moglie Mencia di Braganza con le figlie Filiberta e Isabella e le due ante con l’Annunciazione; e la Sacrestia, denominata negli inventari cinquecenteschi “chambre de la chapelle”, al cui interno figurano preziose tavole dipinte tardo quattrocentesche con Sant’Antonio e la “Messa di San Gregorio” provenienti dalla Collegiata di Sant’Orso di Aosta. La terza, invece, è al secondo piano: è la Chambre de Miolans, così chiamata in omaggio alla famiglia omonima, originaria della Savoia, con cui gli Challant strinsero importanti legami di parentela; non a caso, sull’imponente camino della stanza, è raffigurato lo stemma delle due casate unite in matrimonio, a sua volta sormontato da un albero di melograno, chiaro augurio di fertilità e suggestivo rimando alla nota fontana del cortile interno.

Dal lunedì al venerdì (eccetto il mercoledì, giorno di chiusura) saranno effettuate visite accompagnate con partenza ogni ora che permetteranno al pubblico di visitare, oltre al consueto percorso, anche le tre stanze. Durante i fine settimana, ovvero il 17, 18, 24 e 25 novembre, oltre al normale percorso di visita, saranno organizzate le visite guidate con percorso esteso nei seguenti orari: 10 – 11 – 13.30 – 14 – 14.30 – 15 – 15.30 – 16. La visita con percorso esteso non comporta alcuna maggiorazione sul costo del biglietto d’ingresso al castello (intero 5 euro, ridotto 3,50 euro) e che il castello è aperto al pubblico dalle ore 10 alle ore 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00 (18 nei gironi festivi). Chiuso il mercoledì. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte