E’ da Fiaba, l’estate dei più piccoli in Valle d’Aosta

Parte sabato 3 luglio la rassegna "Fiabe nel bosco" rivolta ai bambini fra i 3 e i 10 anni. 90 appuntamenti in 49 località diverse: tutti i weekend fino al 29 agosto.
Fiabe nel bosco
Cultura

Fate, folletti, diavoli e streghe sono solo alcuni dei personaggi della fantasia che animeranno l’estate valdostana dei più piccoli. Dal prossimo 3 luglio e fino al 29 agosto, tutti i weekend saranno all’insegna di “Fiabe nel bosco”, la rassegna itinerante dell’Office régional du tourisme, pensata per i bambini dai 3 ai 10 anni.

La manifestazione propone novanta appuntamenti in 49 diversi comuni della Valle. In particolare, ogni sabato e domenica sono previsti cinque incontri in altrettante località, della durata di un’ora e mezza, con inizio previsto alle 16. Si parte ad esempio sabato 3 luglio con incontri a La Thuile presso l’Area pic nic Preylet, a Morgex presso il Padiglione del Campo sportivo, a Saint-Christophe presso la piazza del Municipio, a Gressoney-La-Trinité presso il parco giochi e ad Avise presso la piazzetta della Chiesa.

Direttore artistico della manifestazione è il regista e formatore Claudio Autelli che nei mesi scorsi ha selezionato dieci attori professionisti, due dei quali valdostani e ha rielaborato i testi delle fiabe valdostane

“Abbiamo selezionato cinque coppie di attori – spiega Laura Cantarelli responsabile del progetto  – e ognuna proporrà un piccolo percorso drammaturgico partendo dai canovacci di 2/3 fiabe della tradizione valdostana.”

Lo spettacolo che avrà come cornice di volta in volta piazze, castelli ma anche boschi e laghi, cercherà di coinvolgere e interagire il pubblico di piccoli spettatori. “Ciascuna coppia girerà per i comuni della Valle con il proprio spettacolo; grazie all’interazione con il pubblico, che potrà essere chiamato anche a proporre una conclusione diversa alle fiabe, sarà impossibile assistere a rappresentazioni identiche.”

Per conoscere il programma completo della manifestazione è possibile rivolgersi agli uffici del turismo.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte