Giornata mondiale dell’autismo: monumenti blu e iniziative nelle scuole in Valle d’Aosta

Anche quest'anno la Valle d'Aosta aderisce all'iniziativa, illuminando di blu per tutto il mese di aprile il Castello di Aymavilles. La Sovrintendenza agli studi lancia nelle scuole il concorso #autismovda e un momento formativo per i docenti con la psicopedagogista Simonetta Lumachi.
castello Aymavilles blu
Cultura

Si celebra oggi, il 2 aprile, come tutti gli anni la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo, una ricorrenza voluta dall’Onu a livello internazionale per incoraggiare gli Stati membri delle Nazioni Unite ad una maggiore sensibilizzazione rispetto all’autismo. Diverse le iniziative di sensibilizzazione promosse anche in Valle d’Aosta dall’amministrazione regionale, dall’Ufficio supporto autonomia scolastico, Sovrintendenza agli studio in collaborazione con l’Associazione Nazionale Genitori di Persone con l’Autismo della Valle d’Aosta (Angsa)

Giornata mondiale dell’autismo: il Castello di Aymavilles si illumina di blu

Come per le scorse edizioni la Valle d’Aosta aderisce all’iniziativa, illuminando di blu per tutto il mese di aprile il Castello di Aymavilles, che da metà maggio riaprirà ai visitatori.

“La giornata quest’anno assume un particolare rilievo. L’emergenza sanitaria ha mostrato, infatti, l’importanza di vivere in una società veramente inclusiva, in cui vengono rispettati e garantiti i diritti di tutte le cittadine e di tutti i cittadini:  – ricorda una nota – intervenire sulle situazioni di fragilità e difficoltà, assicurare condizioni di benessere è fondamentale sia per i singoli che per la collettività”. “La migliore delle armi per produrre un cambiamento e superare il pregiudizio è sviluppare e diffondere la conoscenza sui disturbi dello spettro autistico, generando consapevolezza a tutti i livelli –  commenta l’Assessore Roberto Barmasse.  – Come Assessorato, in accordo con l’Istituto Superiore di Sanità, adotteremo una deliberazione per realizzare un percorso che preveda la formulazione di progetti di vita di giovani persone con disturbi dello spettro autistico e dei loro familiari che saranno poi realizzati dall’Azienda Usl Valle d’Aosta”.

L’iniziativa vede il coinvolgimento anche dell’Assessorato regionale alla cultura.  “Accogliamo con piacere la richiesta di illuminare di blu il Castello di Aymavilles – precisa l’Assessore Jean-Pierre Guichardaz – perché crediamo possa rappresentare un segnale forte, che vede coinvolto un sito culturale di grande importanza, storica e paesaggistica. La posizione strategica di questo splendido maniero costituisce un richiamo di notevole impatto visivo e profondo significato”.

Giornata mondiale dell’autismo: due iniziative nelle scuole

In occasione della ricorrenza, spostata al 4 aprile per non interferire con la Fiera di Sant’Orso, l’Ufficio per il supporto all’autonomia scolastica della Sovrintendenza agli studi lancia nelle scuole #autismovda il concorso per raccontare l’autismo, i progetti realizzati e per valorizzare le buone prassi di inclusione di alunni con disabilità con particolare riferimento all’autismo. Causa pandemia, le premiazioni slitteranno al prossimo anno. Parallelamente è stato organizzato un evento di formazione per i docenti dal titolo “Joie de partager” con la psicopedagogista di Genova Simonetta Lumachi.

Per gli alunni della scuola secondaria, infine, è stato esso a disposizione un link per la visione del docufilm “Sul sentiero blu” diretto da Gabriele Vacis, che racconta il viaggio sulla Via Francigena di alcuni ragazzi con autismo insieme ai loro medici ed educatori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura