Video 

“House of Gucci”: in vendita la villa a Gressoney, set di alcune scene

La villa  Loubenó a Gressoney-Saint-Jean, set di alcune scene di House of Gucci, oggi in uscita negli Usa, è in vendita. 
Cultura

Nella giornata in cui negli Stati Uniti esce il film in sala, arriva l’annuncio che la villa  Loubenó a Gressoney-Saint-Jean, set di alcune scene di House of Gucci è in vendita.

La residenza storica, costruita a inizi del ‘900, è stata scelta dal regista Ridley Scott per ambientare l’attesissimo dramma poliziesco sulla vicenda della famiglia Gucci. Nel suo giardino e nelle sale interne sono state girate alcune scene con Lady Gaga e Adam Driver. Per vedere la Valle d’Aosta e in particolare la località ai piedi del Monte Rosa bisognerà aspettare l’uscita del film in Italia, in programma dal 16 dicembre. 

Se invece qualcuno fosse interessato ad acquistare la villa, il prezzo, modico, è di 990.000 euro.

“House of Gucci”, c’è anche un po’ di Valle d’Aosta nel primo trailer del film

 

“Non mi considero una persona con uno spiccato senso morale, ma non sono ipocrita”. Si descrive così Patrizia Reggiani, o meglio Lady Gaga nei panni della moglie dell’imprenditore Maurizio Gucci, nel primo trailer dell’attesissimo film “House of Gucci“, dedicato alle vicende della nota casa di moda italiana. Nei due minuti abbondanti di anticipazione del film c’è quindi anche un po’ di Valle d’Aosta, con le riprese realizzate a Gressoney – dove era stata allestita una finta frontiera svizzera – e in particolare sulla pista di sci di Weissmatten. Il film di Ridley Scott ora ha anche una data di uscita, il 24 novembre 2021.

Insieme al trailer, su Instagram, sono stati diffusi anche i poster ufficiali del film.

Il cast di “Gucci”

Basato sul libro “The House of Gucci: A Sensational Story of Murder, Madness, Glamour, and Greed” di Sara Gay Forden, l’adattamento conta su un cast di grandi star di Hollywood come Al Pacino, Jeremy Irons, Jared Leto, Adam Driver e Salma Hayek, alle quali si affiancherà anche la cantante Lady Gaga, pseudonimo di Stefani Joanne Angelina Germanotta, nei panni di Patrizia Reggiani, l’ex moglie di Gucci, condannata come mandante per l’omicidio del marito nel 1995.

Adam Driver e Lady Gaga sul set di House of Gucci Foto Instagram @ladygaga
Adam Driver e Lady Gaga sul set di House of Gucci Foto Instagram @ladygaga

Le riprese in Italia e in Valle d’Aosta

Il film è stato girato tra Milano, Como e Firenze, oltre che in Valle d’Aosta. Si sono concluse il 9 marzo 2021, sulla pista di sci di Weissmatten, a Gressoney-Saint-Jean, le riprese valdostane del film “House of Gucci” (il titolo è stato aggiornato anche sulla piattaforma imdb, insieme all’aggiunta di altri membri del cast) diretto da Ridley Scott. Sul set, anche oggi, c’erano Lady Gaga e Adam Driver, nei panni rispettivamente di Patrizia Reggiani e Maurizio Gucci. Lui ha sfoggiato ancora la tuta “total white” già esibita ieri nella scena del pranzo alla villa, mentre lei oggi spiccava con una mise rosso fuoco, cappello in pelliccia, cintura nera e fibbia in oro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HOUSE OF GUCCI (@theguccimovie)

 

Tante anche le comparse locali, tra cui molti bambini, che questa mattina presto si sono presentate sulle piste per simulare una mattinata sugli sci. Per girare queste scene, nei giorni scorsi Adam Driver ha preso lezioni, al fine di migliorare una tecnica che in effetti lasciava un po’ a desiderare.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da HOUSE OF GUCCI (@theguccimovie)

Una seconda scena, poi, è stata realizzata in un bar allestito per l’occasione in una baita accanto alle piste. Con le riprese di oggi, la produzione ha concluso il proprio lavoro in Valle e auto, camion, furgoni e attrezzature stanno già lasciando Gressoney per dirigersi alla volta di Milano, dove sarà girato il cuore del film, tra le vie del centro e l’area del Quadrilatero della moda.

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera it
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera it

 

Il pranzo di famiglia alla villa Loubono

Una Bentley degli anni Settanta scende lungo una stradina di montagna, poi si arresta di fronte a una splendida villa di inizio Novecento. L’auto parcheggia accanto alla terrazza che si affaccia sulla vallata. La portiera si apre e una donna elegante, avvolta in una pelliccia nera, cappello bianco e occhiali da sole, scende dirigendosi verso la grande tavolata allestita per le feste. Con lei c’è una bimba. Ad accoglierle c’è un uomo alto, con gli occhiali, completamente vestito di bianco, dai pantaloni della tuta da sci al maglioncino a collo alto. Scambiano qualche parola e poi si siedono insieme ad altri commensali, probabilmente appena rientrati dalle piste insieme all’uomo. Gli sci sono tutti appoggiati alla staccionata in legno della terrazza. Si respira aria di Natale, c’è anche un grande albero addobbato di tutto punto, per l’occasione.

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): l’arrivo della Bentley

 

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): Lady Gaga interpreta Patrizia Reggiani

 

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): Adam Driver interpreta Maurizio Gucci

 

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): il set sulla terrazza della villa

Lei è Patrizia Reggiani, interpretata dalla cantante Lady Gaga, mentre lui è Maurizio Gucci, impersonificato da Adam Driver (Star Wars, Storia di un matrimonio) e la scena è stata provata, ripetuta diverse volte e poi filmata ieri mattina a Gressoney-Saint-Jean. Sul set c’era anche Camille Cottin, che interpreta il ruolo di Paola Franchi, ultima compagna di Maurizio Gucci.

Nel pomeriggio il tempo è peggiorato all’improvviso, portando sul set anche un po’ di neve che lo ha reso quindi ancora più reale, aggiungendosi a quella artificiale sparata nei giorni scorsi. Nonostante il maltempo, dunque, le riprese alla villa Loubono si sono concluse prima del previsto, ma la produzione era soddisfatta di quanto girato.

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): le riprese sotto la neve

Le tante attese star di Hollywood, dunque, sono finalmente apparse sul set di “Gucci”, film dal cast stellare (oltre ai due attori presenti oggi a Gressoney, nel film reciteranno anche Al Pacino, Jeremy Irons e Jared Leto) del regista di Blade Runner, Thelma&Louise e il Gladiator, le cui riprese valdostane sono iniziate sabato scorso con una scena girata alla frontiera svizzera, ricostruita per l’occasione sulle strade di montagna della Valle d’Aosta.

Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera
Set Gucci Gressoney Foto esclusiva AostaSera (realizzata da Studio S/38): Ridley Scott con Adam Driver

La scena alla frontiera svizzera

Lungo la strada che porta a Staffal, accanto all’area pic-nic e alla seggiovia che sale a Punta Jolanda, a Gressoney-La-Trinité, la produzione ha ricostruito la frontiera svizzera italo-svizzera, con tanto di posto di blocco, jeep e auto d’epoca (nel grande parcheggio di fronte all’Hotel Dufour erano presenti una vecchia Mercedes 350SL del 1972 e l’ormai famosa Bentley), per girare una scena che prevede anche la presenza di una motocicletta. Sul grande schermo, infatti, Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité si trasformeranno nella svizzera Sankt-Moritz, dove la famiglia Gucci possiede diversi chalets.

Set film Gucci a Gressoney-Saint-Jean - Foto esclusiva AostaSera.it 
Set film Gucci a Gressoney-La-Trinité – Foto esclusiva AostaSera.it

 

Set film Gucci a Gressoney-Saint-Jean - Foto esclusiva AostaSera.it 
Set film Gucci a Gressoney-La-Trinité – Foto esclusiva AostaSera.it


Fervono i preparativi per le scene sulle piste da sci

Nel frattempo, mentre Ridley Scott e la troupe erano all’opera per realizzare le immagini alla villa Loubono, fervevano i preparativi per le ultime scene che saranno invece filmate domattina presso la pista di Weissmatten, battuta per l’occasione. Ci sarà di nuovo Adam Driver, avvistato già ieri proprio sulla pista, intento a provare la discesa accompagnato da un maestro. Ridley Scott, nel frattempo, soggiorna in una villa con piscina affittata nei pressi di Noversh, a Gressoney-Saint-Jean.

Set film Gucci a Gressoney Saint Jean Foto esclusiva AostaSera it
Set film Gucci a Gressoney-Saint-Jean Foto esclusiva AostaSera.it – La pista di Weissmatten e i camion della produzione

A Gressoney i primi fan di Lady Gaga

Nonostante i quattro posti di blocco allestiti dalle forze dell’ordine a Pont-Saint-Martin, Gaby, Gressoney-La-Trinité e lungo la strada per Staffal, sono numerosi i curiosi che in qualche modo sono riusciti a salire per scattare una foto sui set e con la speranza di poter incrociare uno degli attori. In particolare, diverse fan di Lady Gaga questa mattina erano già alla ricerca di informazioni preziose per poter intercettare il loro idolo.

Più di 250 persone a Gressoney per la produzione

Nei due paesi l’atmosfera è surreale, con decine di furgoni neri, addetti al trasporto della produzione, impegnati in un via vai senza sosta, mentre in giro c’è poca gente: qualcuno sfrutta il weekend per un’ultima sciata, qualcun altro beve un caffè al bar. “In realtà sono tutti blindati negli alberghi – ci spiegano a La Trinité – anche per la questione Covid”. Per strada, in ogni caso, ci imbattiamo in gruppetti di persone, la parlata romanesca si mescola con il forte accento americano. Sono circa 250 le persone della produzione presenti in loco, con base operativa allo Sport Haus.

gressoney set film gucci
Set film Gucci a Gressoney-Saint-Jean – Foto esclusiva AostaSera.it

La soddisfazione degli albergatori

“Per Gressoney è una buona cosa – sottolinea l’albergatrice Laura Thedy, presidente del Consorzio Turistico – sono eventi che lasciano qualcosa di buono, soprattutto quest’anno dove siamo a zero come turisti. Per una settimana non ci saranno grandi incassi, considerando i costi per riscaldare le strutture chiuse da tempo, ma dal punto di vista psicologico aiuta. Con le nuove ipotesi di Dpcm mi sembra che si salti a pie pari sulla stagione estiva, quindi, questa settimana sarà l’unica con un po’ di movimento”.  La produzione ha chiesto 250 camere doppie ad uso singolo, un’altra trentina serviranno invece alla Fiction Rai Sopravvissuti, le cui riprese sono in programma dal 7 al 9 di marzo.

“La produzione americana si è mossa in autonomia, mentre quella italiana si è rivolta al Consorzio. In totale saranno una decina le strutture coinvolte in questi giorni”.
Qualcuno ha già avuto conferma della prenotazione, mentre altri sono ancora in ballo. “Le richieste sono arrivate un mese fa. In una stagione normale, avrebbero trovato la metà delle camere”.

Oltre alle strutture alberghiere la produzione ha affittato per una decina di giorni lo Sport Haus di Gressoney-Saint-Jean, come base operativa e dove un servizio catering fornirà i pasti alle persone coinvolte nel film. Diversi i residenti coinvolti, oltre che come comparse anche per vari servizi: dai trasporti, alle pulizie, alla sorveglianza e messa in atto delle misure di sicurezza Covid (prendere la temperatura, garantire il distanziamento ecc). Per tutti la produzione ha attivato uno screening con tamponi antigenici. “C’è stata una caccia al lavoro”, racconta Daniele Valverde, referente Adava in paese, “soprattutto per chi lavora nel turismo ed è fermo da tempo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura