I Kymera con “Polvere” fanno il botto

Simone Giglio e Davide Dugros nella puntata di ieri sera hanno fatto centro con un pezzo storico di Ruggeri e affidato loro dallo stesso interprete, “Polvere”. Pubblico entusiasta, Ruggeri pure. I Kymera vanno dunque avanti.
I Kymera nella puntata di martedì 22 settembre
Cultura

Passano il turno ancora una volta i Kymera, i due giovani valdostani protagonisti della quarta edizione di X Factor Italia. Simone Giglio e Davide Dugros nella puntata di ieri sera hanno fatto centro con un pezzo storico di Ruggeri e affidato loro dallo stesso interprete, “Polvere”. “E d’obbligo mettermi gli occhiali perché il mio mettermi in gioco oggi diventa più complesso – ha detto Ruggeri calzando gli storici occhiali bianchi – quando dò una canzone ad un altro è perché stimo molto la persona in questione”. Le attese sono state così premiate.

L’interpretazione dei due valdostani ha sbaragliato la prima manche della puntata ed il pezzo del 1983, title track dell’omonimo celebre album che segnò il sodalizio di Ruggeri con Luigi Schiavone, ha messo in evidenza tutte le doti del duo che fino ad oggi non era del tutto riuscito a dimostrare, complice la scelta dei brani loro affidati, tutto il potenziale e la forza che gli appartengono. La messinscena di Luca Tommassini ha contribuito al successo: in abiti bianchi con solo due luci puntate addosso e con i pugni dei Kymera pieni di polvere poi colata delicatamente addosso alla fine del pezzo. Evidente la soddisfazione di Ruggeri anche per il buon giudizio di tutti i giudici. Il pubblico prima in studio con un lungo applauso e poi da casa, con il proprio voto, non ha fatto altro che confermare quanto già detto in puntata nei diversi giudizi. I Kymera vanno dunque avanti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte