I Kymera con “Utopia” tornano istrionici performers a Pont-St-Martin

Sabato 28 maggio a Pont-St-Martin arrivano i Kymera con un’esibizione all’insegna di atmosfere oniriche e suggestive che mettono in campo un’attenta regia luci, un sapiente utilizzo di proiezioni multimediali e i costumi ideati dal duo valdostano.
Kymera
Cultura

“Non è un semplice concerto, non è nemmeno un musical”. Così i Kymera descrivono e presentano “Utopia” il loro nuovo spettacolo, atteso e sognato, che diventa realtà e che vedrà Davide e Simone nuovamente nella loro veste di istrionici performers. Anticipato nella diretta chat realizzata con Aostasera.it nel mese di marzo, il concerto-spettacolo, che racchiude le composizioni originali del gruppo, alcuni brani noti a livello internazionale rivisitati e la passione per la teatralità, si terrà il 28 maggio 2011 alle ore 21 nel teatro di Pont-Saint-Martin, in viale Carlo Viola, 3.

Il biglietto d’ingresso avrà un costo di 15 euro (ridotto 8 euro dai 5 ai 12 anni – fino a 5 anni ingresso gratuito) e può essere acquistato telefonando al numero 89.24.24, oppure direttamente sul sito www.vivaticket.it. oltre che nei punti vendita Vivaticket. Dopo la grande esperienza vissuta nel format televisivo X Factor4, Simone Giglio e Davide Dugros, si ripresentano al pubblico, live, in un’esibizione di un’ora e mezza all’insegna di atmosfere oniriche e suggestive che mettono in campo un’attenta regia luci, un sapiente utilizzo di proiezioni multimediali e i costumi ideati dai Kymera stessi.

Un’esibizione da vedere e da ascoltare dove ai brani dei due valdostani si unirà la voce di Enrico Ruggeri che guiderà il pubblico attraverso i quattro differenti quadri in cui si suddivide lo show. “Utopia" si rivolge a tutti coloro che vogliono riflettere la propria esperienza nei racconti onirici, ricercando la positività e amplificando la voglia di sognare” spiegano i Kymera. Luoghi misteriosi e fantastici rivivranno sul palco di Pont-St- Martin, prima località e prima data di un tour che utopico non è più.

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura