I ‘Re-Visione’ portano il rock al Cral Cogne di Aosta

La ricomposta band, a distanza di 40 anni, torna a proporre al pubblico valdostano i successi rock che hanno fatto storia. Sabato 7 febbraio, presso il salone del Cral Cogne in C.so Btg Aosta ', salgono sul palco per 'divertirsi e fare divertire'.
Cultura
I brani dei Deep Purple, Rolling Stones, Emerson Lake & Palmer, Zucchero, Orme, Nomadi, New Trolls, Premiata Forneria Marconi, Santana, Pink Floyd saranno protagonisti, sabato 7 febbraio, presso il salone del Cral Cogne in C.so Btg Aosta, del concerto rock dei “Re-Visione”. La loro è una storia musicale che si ricompone a distanza di anni. La formazione dei "Re-Visione", composta da Piero Zocca alla batteria, Riccardo Cova al basso, Enzo Martello alla chitarra ritmica, Sergio Cremaschi alle tastiere, Simone Cremaschi alla chitarra solista e Mario Dal Monte alla voce, negli anni ’70 ha calcato i palcoscenici delle principali sale da ballo e discoteche della regione con il nome di “Nuova Visione”. Il gruppo poi si è sciolto agli inizi degli anni ’80. I componenti hanno fatto parte, in seguito, di alcune delle più importanti band valdostane per riprendere il cammino musicale alla fine del 2007. Nella formazione odierna l’unico elemento nuovo è Simone Cremaschi, figlio del tastierista Sergio. Il repertorio proposto è lo stesso di 35-40 anni fa, arricchito da brani più recenti.

Il concerto, previsto per le ore 21,30 e della durata di circa tre ore si articolerà su una quarantina di brani. La band nel corso del 2008 ha tenuto una decina di concerti tutti in Valle, tra i quali “History Rock” nel mese di agosto al Teatro Giacosa di Aosta, con buona risposta sia di critica che di pubblico. “E questa è la cosa importante – dicono i “Re-Visione” – divertirsi e fare divertire”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte