Il Cinema-Palanoir riparte e si propone come vero e proprio centro culturale

Cinema "commerciale" e d'autore e spazio per la produzione, formazione e allestimento di spettacoli teatrali di compagnie locali e di rassegne di danza e teatro. Queste le caratteristiche del nuovo progetto gestionale della struttura che riapre venerdì.
Antichrist
Cultura
Nuovo Cinema, nuova gestione, nuova programmazione, nuovo spirito.
Il Cinema-Palanoir di Courmayeur con l’estate 2009 riparte. A dare il via alla nuova stagione cinematografica ai piedi del Monte Bianco sono le sei proiezioni in palinsesto per venerdì 10 luglio.
La struttura, oggi è affidata alla gestione diretta della Centro Servizi Courmayeur-CSC (società in house recentemente costituita dall’Amministrazione comunale), possiede il più grande e moderno schermo presente in Valle, e l’idea è quella di fare del Palanoir uno spazio culturale vivo e attivo su più fronti: sala cinematografica, luogo di teatro e danza, arti visive e performances, musica ed eventi multimediali.  

Il nuovo cinema Palanoir seguirà due filoni prinicali: il primo legato ad una programmazione “commerciale” quanto più possibile aggiornata, varia e di richiamo. Il secondo incentrato sulla proposta del film d’autore. A questa seconda vocazione, in particolare sarà dedicato il progetto “Cinema off” che proporrà, tutti i mercoledì sera, a partire dal 15 luglio, al prezzo  di 10 euro, un aperitivo d’accueil alle ore 19 seguito dalle proiezioni di due film d’autore (alle ore 20.00 ed alle ore 22.00), selezionati tra le  opere che, pur avendo incontrato importanti riconoscimenti di critica e ottenuto premi nei grandi festival, non sempre trovano a adeguati riscontri nella programmazione di sala tradizionale.

Il primo appuntamento di Cinema  Off proporrà il percorso C’era una volta il dogma, e sarà dedicato agli ultimi recenti film dei due grandi registi danesi, Lars Von Trier e Thomas Vinterberg, che nel 1995 dettero vita all’ultimo grande  movimento artistico del cinema europeo, DOGMA 95; i film proposti saranno “Riunione di Famiglia – Festen: il  lato comico”  e “Antichrist”, film scandalo dell’ultima edizione del Festival di Cannes, considerato dall’autore il suo film migliore e più personale, nobilitato da una grande interpretazione di Charlotte Gainsbourg, premiata come migliore attrice a Cannes.

Il foyer del Palanoir in questo nuovo progetto diventa inoltre spazio espositivo in grado di ospitare rassegne di arte contemporanea. Sul fronte teatrale, il palco del Palanoir ospiterà gli appuntamenti di danza, teatro e cabaret proposi nel calendario dell’estate 2009 del paese, a partire dal Gala finale  di Courmayeur in danza di sabato 11 luglio, per proseguire con gli spettacoli de I Turbolenti-Uno è di troppo (24  Luglio), di Paolo Cevoli-L’Assessore (31 Luglio), di Gigi e Ross-Non c’è storia (7 agosto), di Livio Viano-Rosaria y  Maria (12 agosto) e di Sergio Sgrilli-L’ultimo dei Freak (14 agosto). Da settembre il Palanoir si proporrà infine  come  spazio per la produzione, la formazione e l’allestimento di spettacoli teatrali di compagnie locali e di rassegne di danza e teatro.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte