Intercultura presenta alla Cittadella dei giovani i suoi programmi di studio all’estero

I ragazzi fra i 15 e i 18 anni interessati a vivere e studiare all'estero, per un mese o fino ad un anno, hanno tempo fino al 10 novembre per fare domanda di partecipazione ai programmi dell'associaizone. Domani alle 21 la presentazione dei programmi
da sx Giovanni Barocci, Laurent Vierin, Marzia Bethaz, Bianca Baratti, Joel Petigax, Patrizia Bongiovanni e una responsabile nazionale di Intercultura
Cultura

Vivere e studiare all’estero, magari per un interno anno, entrando a contatto con una cultura diversa. E’ quanto offre da oltre cinquant’anni l’Associazione Intercultura che promuove e organizza scambi ed esperienze interculturali per gli studenti delle scuole superiori. In particolare l’Associazione invia ogni anno quasi 1500 ragazzi a vivere e studiare all’estero e ne accoglie, presso le famiglie italiane, altrettanti, provenienti da ogni parte del mondo.

I ragazzi che partecipano al programma Intercultura sono giovani fra i quindici e i diciotto anni. Il prossimo 10 novembre scade il termine per fare domanda di partecipazione ai programmi dell’Associazione. La sede locale di Intercultura invita quindi tutti i ragazzi interessati a vivere quest’esperienza ad un incontro di presentazione dell’Associazione e dei suoi programmi che si terrà domani, mercoledì 27 ottobre alle ore 21 presso la Cittadella dei Giovani di Aosta. In quest’occasione verrà presentata anche la borsa di studio offerta dall’Amministrazione regionale per studiare un anno in un paese francofono. 

Per informazioni: Viviana Lettry – Referente sede locale Intercultura cel. 349.3757980

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte