La conversione di Magdi Cristiano Allam a Courmayeur

L'appuntamento è in programma mercoledì 23 luglio dalle ore 21. Il vicedirettore del Corriere della Sera presenterà "Grazie Gesù". A precedere l'intervento di Allam, la scrittrice e pubblicista Margherita d'Amico e il suo ultimo libro "La pelle dell'ors
Cultura

La conversione alla religione cattolica e lo sfruttamento dell’uomo sul mondo animale. Sono questi i temi al centro dei due appuntamenti culturali che propone Courmayeur, domani sera, mercoledì 23 luglio.
Alle ore 18 sul palco del Jardin de l’Ange salirà Margherita D’Amico che al pubblico della cittadina ai piedi del Bianco presenterà “La pelle dell’orso. Noi e gli altri animali”.
Nel suo ultimo libro, la nipote di Benedetto Croce, attraverso una serie di storie illustra “il rapporto di crudele sfruttamento e di colpevole ignoranza che lega l'uomo agli animali nell'Italia e nell'Europa di oggi.”

Dalle ore 21 sguardi e orecchie puntate  al Forum Sport Center di Courmayeur verso Magdi Cristiano Allam. Il vicedirettore del Corriere della Sera convertitosi alla religione cattolica nel marzo scorso con una cerimonia celebrata dal Pontefice Benedetto XVI.

Proprio la sua personale vicenda, definita da Magdi Cristiano Allam, “l’evento più importante della mia vita” è al centro del libro “Grazie Gesù”, edito da Mondadori, che il giornalista presenterà domani sera. Sui motivi della sua conversione il giornalista ha ricordato come “nei 56 anni vissuti da musulmano ho tentato di fare in modo che l’islam corrispondesse ad una religione della fede e della ragione che fosse pienamente compatibile con i valori fondamentali della persona, ma ho preso atto del fatto che c’è  invece una incompatibilità con questi diritti e valori.”

Nato al Cairo nel 1952, Magdi Allam è laureato in Sociologia. Tra i suoi numerosi libri: Diario dall’Islam (2002); Bin Laden in Italia. Viaggio nell’islam radicale (2002); Saddam. Storia segreta di un dittatore (2003); Kamikaze made in Europe. Riuscirà l’Occidente a sconfiggere i terroristi islamici? (2004); Vincere la paura. La mia vita contro il terrorismo islamico e l’incoscienza dell’Occidente (2005); Io amo l’Italia. Ma gli italiani la amano? (2006); Viva Israele. Dall’ideologia della morte alla civiltà della vita: la mia storia (2007); Grazie Gesù.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte