“Le Chat” di Simenon alla Saison in un doppio appuntamento

Martedì 21 novembre conferenza alla Biblioteca regionale del docente dell'Università di Liegi Laurent Demoulin. Giovedì 23 allo Splendor la pièce teatrale.
Le Chat Simenon
Cultura, Speciale Saison Culturelle

E' dedicata a Georges Simenon, lo scrittore belga "padre" del commissario Maigret, la prossima settimana di programmazione della Saison culturelle.

Giovedì 23 novembre il sipario sul teatro francese si alza proprio con una pièce tratta dall’opera di Georges Simenon che viene portata in scena da Myriam Boyer e Jean Benguigui (biglietti a 13 e 10 euro). 

Ad anticipare lo spettacolo, in scena allo Splendor dalle ore 21, sarà la conferenza di Laurent Demoulin. Martedì 21 novembre, alle ore 21, alla Biblioteca regionale lo studioso, docente di letteratura francese e belga all'Università di Liegi, ripercorrerà l'opera di Simenon soffermandosi in particolare su "Le Chat". 

Protagonista della pièce è Emile Bouin un vecchio di settantun anni alle sue seconde nozze, che nonostante l'età si sente ancora prestante. Ha sposato, già anziano, Marguerite Doise pure lei avanti negli anni e anche lei alle sue seconde nozze. Tutto il romanzo è basato principalmente sui pensieri e sui comportamenti di Emile osservati e descritti da un narratore esterno. Caratteri dissonanti e di origini diverse, operaie lui e piccolo borghesi lei, si erano conosciuti per caso e risposati per motivi completamente opposti. In comune, forse, unicamente la paura di affrontare una vecchiaia solitaria.

Lo spettacolo è incluso negli abbonamenti Pleine Saison, Tuttoteatro et Rideau.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte