Marina Torchio espone “I dodici” alla Chiesa di San Lorenzo ad Aosta

L'esposizione sarà inaugurata venerdì 12 aprile, alle ore 17, nella Chiesa di San Lorenzo ad Aosta. Organizzata dall'Assessorato regionale dell'istruzione e cultura resterà aperta con ingresso gratuito fino al 6 ottobre 2013.
Cultura

Quattordici sculture in grès raffiguranti gli Apostoli e due Profeti danno nome alla mostra “I Dodici” che sarà inaugurata venerdì 12 aprile, alle ore 17, nella Chiesa di San Lorenzo ad Aosta. La mostra personale dell’artista Marina Torchio, organizzata dall’Assessorato regionale dell’istruzione e cultura, si concentra su opere che l’artista ha realizzato nel 2006 e che erano state presentate per la prima volta nel 2007 al Santuario di Oropa. Il processo creativo di Marina Torchio che ha dato origine a queste opere parte da una ricerca sulla tradizione storico-liturgica effettuata dall’artista, con l’intento di comprendere come l’immagine di ciascun santo e i relativi attributi iconografici si siano codificati nel corso dei secoli, fino ad arrivare ai giorni nostri. Al progetto espositivo hanno collaborato Don Paolo Papone per il profilo storico-religioso e Sandra Barberi per l’aspetto storico-artistico, che, unitamente alle foto scattate da Mauro Paillex, sono anche gli autori dei testi inseriti nel catalogo della mostra.

Nata ad Aosta, Marina Torchio compie gli studi universitari a Firenze e collabora poi con lo scultore piemontese Renzo Igne di Castellamonte, individuando nella lavorazione delle terre la tecnica privilegiata della sua propensione per la plastica. Tornata ad Aosta, inizia a lavorare nel suo studio e dal 1985 espone in Italia e all’estero. La mostra, che resterà aperta con ingresso gratuito fino al 6 ottobre, da martedì a domenica con orari 9.30-12.30/14.30-18.30, è accompagnata da un catalogo bilingue italiano-francese, edito da Musumeci Editore.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura