Pillole di Celtica aspettando il ritorno in grande della manifestazione nel 2009

Da venerdì 22 e fino a domenica 24 agosto, gli organizzatori di Celtica proporranno a Chamonix e a Courmayeur un assaggio di quello che la manifestazione è stata dal 1997 ad oggi: stage, concerti, balli e conferenze. Info su: www.celticavda.eu
Celtica
Cultura

L’appuntamento con Celtica, il festival internazionale di musica e cultura celtica, doveva essere per l’estate 2009 ma gli organizzatori hanno pensato, per i nostalgici, di offrire un assaggio anche quest’anno di quello che dal 1997 è diventato un appuntamento conosciuto e apprezzato nel cartellone valdostano di eventi estivi.

Due giornate, una in Francia per rinsaldare un legame nato alcuni anni fa e uno, d’obbligo, nel bosco del Peuterey in Val Veny, la proposta di Riccardo Taraglio e del Clan della Grande Orsa.
“Aspettando Celtica 2009..ritorno alle origini” andrà in scena venerdì 22 agosto a Chamonix con dalle 16.30 la classica sfilata ai piedi del Bianco e con concerti e animazione in Place Triangle de l’Amitié. All’appuntamento francese prenderanno parte i Gens Dy’s con le loro danze celtiche mentre la musica risuonerà con Vincenzo Zitello e i Barrage.

Domenica 24 agosto la sveglia celtica suonerà alle ore 9.30 e la giornata sarà ricca di proposte per i fedeli del Peuterey, il bosco diventato sinonimo di Celtica. Dalle conferenze “Uomo, Celta, foresta madre” di Federico Gasparotti, “Onora gli dei, sii buono, coltiva le virtù virili” di Riccardo Taraglio, alle danze e animazioni per bambini e adulti, agli stage di arco storico o di danze celtiche. Sprazzi di Celtica anche a Courmayeur dove al Jardin de l’Ange dalle 15 si esibiranno i Barrage, i Gens Dy’s e le LusMor.

Insomma come scrivono sul proprio portale gli organizzatori "un programma semplice, ma intenso. Colmo di amicizia e bellezza…un ritorno alle origini, e come nel 1997, ci troveremo con pochi eventi, ma tanto entusiasmo, quello che fece innalzare il primo menhir… "

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte