Ritmi e chitarre blues protagonisti all’Espace Populaire di Aosta

Un aperitivo della stagione di appuntamenti autunnali sarà servito domani sera, martedì 25 agosto dalle ore 22, all'Espace Populaire di Aosta. A salire sul palco saranno Jono Manson e la band di Max Arrigo & Shanghai Noodle Factory.
Jono Manson
Cultura

Due concerti all’Espace Populaire di Aosta anticipano la stagione autunnale: domani, martedì 25 agosto dalle ore 22, ad esibirsi saranno l’americano Jono Manson e la band di Max Arrigo & Shanghai Noodle Factory.

Jono Manson porta con sé l’esperienza di anni passati a suonare nei club di New York e in giro per il mondo e vanta collaborazioni con Joan Osborne, Billy Bragg, Bruce Sprigsteen e Joan Baez. Ha registrato in giro per il mondo “November”, il suo ultimo album solista, insieme ai suoi amici musicisti tra i quali Kevin Trainor, alla chitarra elettrica, e Paolo Bonfanti e Pippo Guarnera rispettivamente alla chitarra elettrica e all’hammond. “November”, un album blues che come tale lascia trasparire, attraverso i testi e le melodie, quella tristezza che s’insinua in ognuno di noi nel mese di novembre, il mese dei bilanci e delle nuove promesse per un nuovo anno migliore.

Max Arrigo & Shanghai Noodle Factory offriranno, invece, un’interpretazione di southern rock blues: una miscela di blues-psichedelia e southern rock fatta di brani originali e covers di classici della storia del rock.
Max Arrigo, torinese residente ad Aosta, è conosciuto per la tecnica chitarristica "slide”, molto utilizzata dai bluesman del delta del Mississippi che riproducevano un suono simile al canto facendo scivolare un collo di bottiglia sulle corde.
Ad accompagnarlo saranno Sandro Picciuolo al basso, Roberto Tassone alla batteria e la voce solista Diego Tuscano, cantante della band Sannidei.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura