#santorso2013, il concorso della Fiera su Instagram fa il botto e supera quota 500 foto

In attesa della Veillà di questa sera e della giornata conclusiva in programma domani, la sfida all'ultimo scatto sulla kermesse dell'artigianato valdostano sta riscuotendo un grande successo.
#santorso2013
Cultura

#santorso2013 supera quota 500. Il concorso fotografico ufficiale sulla Fiera di Sant’Orso, promosso dall’Assessorato alle Attività Produttive della Regione e organizzato dal quotidiano online AostaSera.it in collaborazione con la community Instagramers Valle d’Aosta, piace molto non solo ai valdostani, ma anche ai turisti. 

Tantissime le opere "taggate", come anche i volti degli scultori, gli angoli più belli di Aosta o i piatti più gustosi dei padiglioni enogastronomici, e non manca neanche qualche foto di chi alla Fiera non c’è potuto venire ma che avrebbe tanto voluto esserci.

Ora la festa entra nel vivo con la Veillà, la notte bianca senza fine fatta di canti, danze e degustazioni attraverso la scoperta delle caratteristiche “crotte”, cantine generosamente aperte per l’occasione. Una vera e propria vetrina della produzione tipica locale ma anche una splendida festa fatta di buon cibo valdostano, musica, colori e folklore, che offre una serie di spunti e una fonte d’ispirazione infiniti.

Siete pronti a non farvele sfuggire? Per partecipare al concorso pubblicate i vostri scatti su Instagram con l’hashtag #santorso2013 e #igersvalledaosta. Il challenge si concluderà domani, giovedì 31 gennaio 2013, quando gli espositori avranno fatto ritorno a casa. La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutti.

I premi
Gli scatti contrassegnati con gli hashtag del concorso saranno pubblicati nella nuova gallery riservata ai contest Instagram, nella colonna laterale di AostaSera.it, e allo stesso tempo saranno postati sulla pagina facebook del quotidiano online e della community di Instagramers Valle d’Aosta. Le fotografie saranno valutate da una giuria di cui faranno parte i referenti dei soggetti promotori del concorso. La giuria ha la facoltà di escludere le immagini che non ritiene pertinenti al tema del concorso a suo insindacabile giudizio. I promotori del concorso declinano ogni responsabilità relativa a usi impropri di immagini partecipanti al concorso, acquisite sul sito internet. I primi tre classificati saranno premiati con un libro dall’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Autonoma Valle d’Aosta. Gli scatti che meglio sapranno raccontare lo spirito della Fiera di Sant’Orso faranno parte di un’esposizione-evento, in data da definirsi.

 


Ecco la gallery delle fotografie taggate, in continuo aggiornamento


Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura