Serata di solidarietà per Haiti

Sabato 2 ottobre alle ore 20.30 alla Cittadella dei giovani prevista una breve presentazione del progetto di ricostruzione di una scuola a Léogane e alle 21.30 un musical reading su Medici senza frontiere
Cultura

Anche la tragedia di Haiti entra nella decima edizione della Festa regionale del volontariato. Domani, sabato 2 ottobre alla Cittadella dei Giovani di Aosta si svolgerà una serata dal titolo “La Valle d’Aosta è solidale con Haiti”.

Il programma è suddiviso in due momenti: alle 20.30 è in programma una breve presentazione del progetto di ricostruzione di una scuola a Léogane da parte delle associazioni e degli enti che si occupano di cooperazione internazionale. Interverranno, in particolare, Roberto Presciani (Consorzio Trait d’Union – ProgettoMondo MLAL), Mauro Bassignana  (AVEC PVS) Cristina Berard (Associazione Valdostana di Solidarietà e Fratellanza con il Madagascar) e Lino Tarenzi (per SPS).

Successivamente verso le 21.30 prenderà il via “Babele”, un musical reading su Medici senza frontiere ideato e portato in scena dalla Compagnia Brincadera di Bergamo.
“Babele” è una lettura musicale che nasce dal materiale narrativo pubblicato nei volumi “Non tornerò con il dubbio e con il vuoto” (una raccolta di testimonianze di volontari che lavorano nelle missioni di Medici Senza Frontiere) e “Mondi al limite”, (reportage di importanti scrittori italiani in visita ad altre missioni, sempre per Medici Senza Frontiere, in ogni angolo del mondo).

La Compagnia Brincadera, che interviene ad Aosta con 5 musicisti, 3 cantanti e una voce narrante, porta in scena le parole degli uni e degli altri intrecciandole a ritmi e note di diverse tradizioni musicali: la cumbia e la pancada del Sudamerica, le percussioni d’Africa, nenie e ballate, il jazz e lo swing, e i propri pezzi, cantando in una babilonia di idiomi. L’ingresso è libero.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura