“Ti racconto il Cactus”, torna il concorso per giovani reporter

In occasione della nuova edizione di "Cactus Edu", noi di AostaSera abbiamo deciso di rilanciare il concorso di scrittura “Ti racconto il Cactus”, riservato agli studenti della sezione 11+, che invita i partecipanti a raccontare le impressioni sul progetto. In palio un premio in fornitura di cancelleria e materiale scolastico del valore di 400 euro.
Ti racconto il Cactus
Cultura

Il 1° febbraio prenderà il via, per oltre 40mila studenti italiani, il progetto di educazione all’immagine e al linguaggio dell’audiovisivo “Cactus Edu che propone esperienze e laboratori per alunni e docenti. In occasione della nuova edizione 2023, noi di AostaSera, in qualità di media partner locale dell’iniziativa, abbiamo deciso di rilanciare il concorso “Ti racconto il Cactus”. Aperto esclusivamente alle classi della sezione 11+ (secondaria di primo grado) che hanno aderito all’iniziativa, il concorso si pone come obiettivo quello di invitare gli alunni e le alunne a mettere per iscritto le loro impressioni sul progetto cimentandosi nella scrittura di un breve reportage.

“Cactus Edu”, nato in seno al Cactus International Children’s and Youth Film Festival, è un progetto formativo di promozione e diffusione della cultura dell’audiovisivo dedicato ai bambini e ai ragazzi delle scuole italiane. Gli alunni partecipanti sono chiamati a visionare in classe una selezione di cortometraggi internazionali, legati alla fascia d’età prevista dal progetto, e successivamente a formare delle giurie per valutare i film proposti.

Con l’obiettivo di raccontare l’esperienza vissuta a scuola grazie a “Cactus Edu”, lo scorso anno è nato “Ti racconto il Cactus”. La sfida è quella di scrivere un racconto in cui parlare del progetto, delle emozioni che hanno suscitato i film visti a scuola, ma anche delle eventuali perplessità rispetto ad alcuni film. Il concorso permette quindi di raccogliere impressioni e critiche dei giovani giurati che potranno esercitarsi nella scrittura trasformandosi in veri e propri reporter. Che emozioni ti hanno suscitato i cortometraggi visti in classe? Cosa ti porti a casa da questa esperienza? C’è qualcosa che miglioreresti? Potrebbero essere alcune delle domande da cui partire per raccontare, in circa una pagina di testo, com’è stato il progetto.

Come partecipare?

L’adesione al concorso è gratuita. Per partecipare occorre inviare il proprio racconto, dalla lunghezza massima di 3mila caratteri (spazi inclusi), compilando il breve modulo al link qui sotto, entro e non oltre le ore 23.59 del 30 aprile 2023. L’autore del racconto migliore, scelto dalla redazione di AostaSera, consentirà alla propria classe di ricevere un premio, in fornitura di cancelleria e materiale scolastico, per un valore di 400 euro. Al termine del concorso, una selezione dei racconti migliori sarà pubblicata sul nostro sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte