Cultura e spettacolo

Ultima modifica: 18 Agosto 2019 19:19

Tre giorni di film, a La Salle prende il via “Montagne di cinema”

La Salle - La rassegna - organizzata dalla Pro loco, la biblioteca ed il Comune di La Salle assieme alla Film Commission  Valle d’Aosta - da domani, domenica 18 agosto fino al 20, "riempirà" di film sulla montagna la Corte della Maison Gerbollier.

Tom un fotogramma del film che verrà proiettato a La SalleTom un fotogramma del film che verrà proiettato a La Salle

Si chiama “Montagne di cinema”, ed è la rassegna – organizzata dalla Pro loco, la biblioteca ed il Comune di La Salle assieme alla Film Commission  Valle d’Aosta – che per tre giorni, da domani, domenica 18 agosto fino al 20, riempirà di film la Corte della Maison Gerbollier.

Le proiezioni – tutte alle ore 21 – cominceranno con “Become  Who I Was”, il film del 2017 dei coreani Chang-Yong Moon e Jin Jean che racconta del giovanissimo Angdu, riconosciuto come “Buddha vivente”, reincarnazione di un venerato monca vissuto secoli prima. Ma la sua fede si trova lontana dalla sua casa, negli altipiani indiani contesi tra Cina e Tibet.

Lunedì 19 sarà invece la volta di “Valley Uprising” di Nick Rosen, Peter Mortimer e Josh Lowell (Usa, 2014), la stori della “controcultura” degli scalatori della Yosemite Valley, polo attrattivo per chi si lascia il consumismo alle spalle e si lancia in arrampicate diventate imprese al limite.

Martedì 20 verrà proiettato “Tom”, l’omaggio all’alpinista britannico Tom Ballard – figlio della grande Alison Hargreaves, la prima scalatrice in solitaria dell’Everest – morto sul Nanga Parbat a fine febbraio 2019. Nel film viene raccontata la sua vita, interamente dedicata alla montagna e la volontà del ragazzo di essere nient’altro che un alpinista.

Le pellicole saranno presentate dal direttore del Cervino Cinemountain Festival Luca Bich e dalla direttrice della Film Commission Vallée d’Aoste Alessandra Miletto. In caso di maltempo le proiezioni avverranno all’interno della Sala consiliare del Comune di La Salle.

Montagne di film La Salle
Montagne di film

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>