Un mese di musica con la rassegna “Printemps en musique”

"Printemps en Musique" è la nuova rassegna pensata per valorizzare la cultura musicale valdostana. Dal 28 maggio al 21 giugno la Valle si riempie di musica e concerti con l’assemblea annuale dei cori e dei gruppi folkloristici valdostani “Floralies”, il 48° Raduno annuale delle bande della Valle d’Aosta e cinque spettacoli indipendenti.
La banda musicale di Gaby alla cerimonia di apertura della foire d'été 2019
Cultura

Una rassegna per valorizzare la cultura musicale valdostana. Printemps en musique, presentata questa mattina durante una conferenza stampa, raccoglie nel suo programma l’assemblea annuale dei cori e dei gruppi folkloristici valdostani “Floralies” che si svolgerà da sabato 28 maggio a sabato 4 giugno, il 48° Raduno annuale delle bande della Valle d’Aosta, da sabato 4 a venerdì 10 giugno e cinque spettacoli indipendenti, dal 5 al 21 giugno. Una serie di iniziative in musica per coinvolgere un pubblico diversificato ed eterogeneo e per valorizzare il legame con il territorio attraverso una giornata di concerti diffusi per tutta la Valle e grazie all’utilizzo del patouà nei concerti conclusivi. La rassegna è organizzata dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali e del Turismo in collaborazione con diversi partner, in particolare dall’associazione A.R.Co.Va. (Associazione Regionale dei Cori della Valle d’Aosta) e Nos Racines, l’associazione di gruppi folkloristici valdostani.

La 70° edizione delle “Floralies” comprende 3 cori di bambini e studenti, 2 cori giovanili e 25 di adulti. Si esibiranno inoltre ben 11 gruppi folkloristici nella giornata conclusiva. Ad aprire la rassegna è il concerto del coro valdostano Arcova Vocal Ensemble insieme all’ensemble vocale nazionale Odhecaton, sabato 28 maggio al teatro Splendor alle 21. Il repertorio musicale dei cori partecipanti si articola in tre categorie, come spiega il rappresentante della commissione artistica dell’ARCOVA (Associazione regionale dei cori della Valle d’Aosta) Efisio Blanc: “Il canto di ricerca spontaneo poco armonizzato, quasi la restituzione di come la canzone è stata cantata dal nonno. I canti popolari, ma anche un repertorio di moderna pop. L’ultima è la categoria della polifonia, quella musica colta storica”.

Ci sarà, come d’abitudine, una giuria di ascolto, guidata da Efisio Blanc e composta da Roberta Paraninfo (fondatrice dell’Accademia Vocale di Genova), Maurizio Sacquegno, esperto di coralità maschile, e dal compositore Andrea Venturini. Ma la grande novità di questa assemblea sarà la giornata finale di domenica 5 giugno che vedrà concerti diffusi in 9 comuni. Grazie alla collaborazione con le parrocchie e gli enti locali, sono stati coinvolti: Morgex, Aymavilles, Aosta, Doues, Nus, Saint-Vincent, Hône, Champdepraz e Fontainemore. “Volevamo riallacciare il rapporto con il territorio coinvolgendo i comuni luogo in cui si formano i cori e gruppi folkloristici. I cori si esibiranno nelle chiese dopo la santa messa, con alcuni dei brani eseguiti in teatro accompagnati dai gruppi folkloristici”, spiega il dirigente della soprintendenza per i beni e le attività cultural, Raphaël Desaymonet.

Il secondo ritrovo in programma a Printemps en musique, è il 48° Raduno annuale delle bande della Valle d’Aosta che si svolgerà dal 4 al 10 giugno. La kermesse si caratterizza per essere organizzata a rotazione da uno dei gruppi bandistici. Quest’anno toccherà al Corps Philarmonique di Châtillon che per l’occasione allestirà uno spazio dedicato esclusivamente ai concerti, il Foyer de la Musique nella piazza del mercato di Châtillon. Durante la settimana si esibiranno oltre 25 diversi gruppi tra le bande musicali e le formazioni giovanili. Infatti, il raduno comprende anche la 23° rassegna delle Bande Musicali Giovanili che si svolgerà domenica 5 giugno, sempre nel centro di Châtillon. Si esibiranno 8 gruppi, rappresentanti di 10 scuole di musica. La giornata finale, prevista per sabato 11 giugno, vedrà gli oltre 800 musicisti delle bande valdostane partecipanti suonare in diverse frazioni del paese per tutto il pomeriggio, fino alla sfilata per le vie del centro alle 17. Alle 18 si terrà un incontro finale per confrontarsi sul ruolo delle bande come strumento di coesione sociale e rappresentanti di una cultura musicale dal potente valore associativo.

A questi due raduni seguono 5 spettacoli finali, al teatro Splendor di Aosta, con esibizioni dal vivo di diversi musicisti valdostani, sempre sul tema della messa i luce del grande patrimonio musicale regionale. In particolare, il concerto conclusivo di Printemps en musique si svolgerà martedì 21 giugno, proprio nella Giornata Nazionale della Musica. “Con questa kermesse vogliamo dare rilievo al panorama musicale valdostano in tutti i sensi, dalla lingua patouà ai nostri centri di formazione musicale (SFOM e Conservatoire de la Valleé d’Aoste). Noi crediamo che concentrare questi eventi, e in particolare il concerto conclusivo del collettivo Patoue un Mezeucca, nella giornata in cui la musica trova espressione a livello mondiale, possa mettere in risalto le nostre particolarità regionali” spiega l’Assessore regionale ai Beni Culturali Jean-Pierre Guichardaz.

Il programma

Floralies 29 maggio – 3 giugno

Domenica 29 maggio – alle 20.30 allo Splendor
Chœur Esprit Domaine, Chœur Singen mit herz, Chœur Dames de la Ville d’Aoste, Chœur La Manda, Chœur Saint-Vincent.

Lunedì 30 maggio – alle 20.30 allo Splendor
Les jeunes Chanteurs de la Tour, Chœur La vie est belle, Chœur Les femmes du ru Herbal, Chœur ChantEnvers, Chœur Verrès, Chorale Neuventse.

Martedì 31 – alle 20.30 allo Splendor
Les enfants du Grand Paradis, Les Notes Fleuries du Grand Paradis, Chorale CCS Cogne CRER, Chorale Grand Combin, Chœur Viva Voce, Chœur Penne Nere.

Mercoledì 1° giugno – alle 20.30 allo Splendor
Le Poudze de Gressan, Chœur Mont Rose, Chorale Louis Cunéaz et Frustapot de Gressan, Chœurs Joie de chanter et Nota Collettiva, Chorale de Valgrisenche, Lou tintamaro de Cogne

Giovedì 2 giugno – alle 20.30 allo Splendor
Chœur la Vallée du Cervin Jeunes, Chœur de la Vallée du Cervin Adultes, Chorale Châtel Argent, Chœur Nouvelle Harmonie, Chœur Saint-Ours

Venerdì 3 giugno – alle 20 collegiata di Sant’Orso
Chœur Liceo Musicale, Chœur polifonico di Aosta, Chœur La Manda, Chœur Verrès, Les notes Fleuries du Grand Paradis, Chœur Saint-Vincent, Chœur Viva Voce

Raduno delle bande musicali della Valle d’Aosta 4 – 10 giugno

Sabato 4 giugno – alle 21 presso il Foyer de la Musique
Concerto di apertura del Corps Philarmonique de Châtillon

Domenica 5 giugno – alle 21 presso il Foyer de la Musique
Concerto SFOMOrchesta

Lunedì 6 giugno – alle 20.30 presso il Foyer de la Musique
Concerto della Banda musicale di Arnad, della banda di Chambave e di quella di Hône

Martedì 7 giugno – alle 20.30 presso il Foyer de la Musique
Concerto del Corps Philarmonique “La meusecca” di Sarre, della Società Filarmonica di Verrès e del Gruppo Filarmonico di Quart

Mercoledì 8 giugno – alle 20.30 presso il Foyer de la Musique
Concerto società Filarmonica di Fénis, del Musikkappelle La Lira di Issime, e della Banda Musicale della città di Aosta

Giovedì 9 giugno – alle 20.30 presso il Foyer de la Musique
Concerto della Filarmonica di Montjovet, Hiboux en musique di Valpelline, Filarmonica R. Margherita di Gaby e della Banda Musicale di Donnas

Venerdì 10 giugno – alle 20.30 presso il Foyer de la Musique
Concerto della Banda Musicale Courmayeur-La Salle, della banda Musicale di Pont-Saint-Martin e della Lyretta di Nus 

Spettacoli conclusivi

Domenica 5 giugno – alle 21 presso il Foyer de la Musique di Châtilllon
SFOMOrchestra – special guest: Natalio Luìs Mangalavite

Mercoledì 15 giugno – alle 21 allo Splendor
Dolche (Christine Herin) – Exotic Diorama

Venerdì 17 giugno – alle 21 allo Splendor
Erik Bionaz – trent’an de meuzecca valdoténa

Domenica 19 giugno – alle 21 allo Splendor
Tastando in concerto – special guest Césariusz Gadzina

Martedì 21 giugno – alle 21 allo Splendor
Collettivo Patoue un Mezeucca – A lento di Mon-Blan – il canto in patouà

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte