Economia e lavoro, Speciale Trail di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 20 Giugno 2018 1:17

Miele e Cultura vanno a braccetto a Châtillon

Sabato 29 ottobre le porte del Castello Gamba si apriranno per ospitare Chateau Miel, visita guidata alle sale del museo abbinata ad un percorso didattico e degustativo dei mieli con la realizzazione di cocktail, finger food e vini abbinati.

Turismo, cultura e agricoltura si alleano per la Sagra del miele di Châtillon. L'appuntamento, in programma dal 28 al 30 ottobre, quest'anno avrà infatti una vetrina al Castello Gamba. Sabato 29 ottobre le porte del museo d'arte moderna e contemporanea si apriranno dalle 17 per ospitare Chateau Miel, una visita guidata alle sale del castello abbinata ad un percorso didattico e degustativo dei mieli del territorio con la realizzazione di cocktail, finger food a cura dell'Unione Cuochi Valle d'Aosta e vini abbinati dai professionisti Ais. A fine serata i partecipanti (prenotazione obbligatoria 0166/563252 offerta minima di 15 euro a persona) avranno modo di degustare presso la Torretta del Gamba il dolce di Châtillon realizzato dagli studenti dell'Ipra. "Nel mese di aprile c'è stata una preselezione" ha ricordato Tamara Lanaro, sindaco del paese "e sono stati selezionati 13 dolci. Domani si terrà la selezione finale che dovrà individuare non solo il dolce più buono ma anche quello che si presenta meglio e può essere più spendibile". 

Di cultura e miele si parlerà già dalle 16 di sabato alla Fondazione per la formazione professionale turistica di via Mus nella conferenza tenuta dall'architetto Roberto Domaine, soprintendente per i Beni e le Attività culturali e da Corrado Adamo, dirigente Assessorato. 

La Sagra, giunta alla 13esima edizione, si aprirà con una serie di laboratori didattici rivolti ai bambini delle primarie: trecento i piccoli che saranno coinvolti. La sera l'Ipra terrà la cena "il miele tra tradizione e innovazione" (prenotazioni entro il 21 ottobre 0166/61449 costo 25 euro). 

Domenica tradizionale mostra mercato che quest'anno ospita la città di Marentino (To). "Si tratta in questo caso di uno scambio visto che a fine settembre abbiamo preso parte alla loro fiera" ha ricordato il sindaco Lanaro. Altra novità dell'edizione, il raduno di Ape Piaggio e Vespe.  

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>