Agricoltura, Finaosta garante con le banche in attesa della liquidazione dei contributi Agea

L’imprenditore agricolo, rivolgendosi a Area Vda, otterrà la certificazione dei contributi maturati nel 2015 permettendogli di ottenere un anticipo da parte di un istituto bancario, con garanzia regionale.
Economia

L’aveva annunciato il Presidente della Regione durante l’ultima assemblea dell’Arev, davanti ad una platea imbufalita: la Regione farà da garante con le banche in attesa che i contributi Agea siano liquidati. La Giunta regionale ha approvato oggi il provvedimento che dà a Finaosta l’incarico di concedere una garanzia pari al 90 per cento dell’importo dei contributi in attesa di liquidazione da parte dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura.

"Il Governo regionale ha ritenuto necessario sostenere ulteriormente il settore agricolo, a fronte dei disagi che sta causando il forte ritardo di Agea nella liquidazione delle provvidenze nel settore agricolo, ritardo sul quale, peraltro, la Regione non ha alcuna responsabilità" ha sottolineato l’Assessore al Bilancio Ego Perron.

L’imprenditore agricolo, rivolgendosi a Area Vda, otterrà la certificazione dei contributi maturati nel 2015 permettendogli di ottenere un anticipo da parte di un istituto bancario, con garanzia regionale. "Abbiamo cercato di rendere il processo il più semplice possibile: l’imprenditore agricolo, con la certificazione prodotta da Area Vda potrà rivolgersi direttamente alla propria banca al fine di ottenere un anticipo" ha aggiunto l’Assessore all’Agricoltura Renzo Testolin.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia
Economia