All’asilo nido di Saint-Christophe giocando si impara anche il francese

L’Assessorato alle politiche sociali in collaborazione con l’Alliance francaise della Valle d’Aosta ha deciso, infatti, di avviare nella struttura gestita dalla Cooperativa La Libellula, un progetto di sperimentazione bilingue.
Alcuni bambini in un'attività di garderie all'esterno
Economia

All’asilo nido di Saint-Christophe i bambini giocando avranno l’opportunità di imparare il francese. L’Assessorato alle politiche sociali in collaborazione con l’Alliance francaise della Valle d’Aosta ha deciso, infatti, di avviare nella struttura gestita dalla Cooperativa La Libellula, un progetto di sperimentazione bilingue.

“T’choupi va à la crêche” , il nome dell’iniziativa,  prevede un avvicinamento dei bambini tra i 9 mesi e i 3 anni di età al modello educativo bilingue attraverso esperienze precoci, ludiche ed “emotivamente significative”. I bambini verranno educati all’ascolto del francese e coinvolti nella produzione di parole, canzoncine e filastrocche in francese.

Il progetto, già sperimentato nella bassa valle, vede coinvolti anche l’Università della Valle, l’associazione dei comuni di Saint-Christophe Quart e Brissogne, le famiglie dei bambini e la biblioteca comunale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte